×

Carabinieri multano i poliziotti a Corigliano per assembramento in un bar

Carabinieri multano i poliziotti a Corigliano, in provincia di Cosenza. Il motivo è associato ad un assembramento in un bar.

Carabinieri

I carabinieri sono entrati in un bar e hanno multato i poliziotti per assembramento. Non è una barzelletta, ma quello che è accaduto a Corigliano, in provincia di Cosenza. Il rispetto delle norme anti-Covid vale anche per gli agenti.

Carabinieri multano poliziotti a Corigliano

Sembra davvero l’inizio di una barzelletta, ma si tratta di una storia vera. Un carabiniere è entrato in un bar e ha trovato un assembramento di poliziotti, che ha deciso di multare. Può capitare che coloro che dovrebbero controllare gli altri sono proprio quelli che trasgrediscono le regole. Effettuando i controlli per garantire il rispetto delle norme anti-Covid, i carabinieri hanno scoperto in un locale di Corigliano, in provincia di Caserta, un assembramento di poliziotti, che sono stati multati.

Carabinieri multano poliziotti: assembramento in un bar

Corigliano è un comune di 70 mila abitanti e come in tutti gli altri comuni vengono fatti i controlli per far rispettare le regole anti-Covid. Una pattuglia di carabinieri in servizio si è fermata davanti ad un bar per chiedere un caffè da consumare fuori, come impongono le regole in zona arancione.

Due agenti sono entrati nel bar per ordinare i caffè e hanno notato un assembramento di persone all’interno del locale.

Un gruppo di poliziotti del commissariato del luogo era ammassato al bancone, senza mascherine e senza distanze, per fare colazioni. I carabinieri hanno valutato la scena e hanno deciso di procedere e svolgere il loro lavoro.

Carabinieri multano poliziotti: le sanzioni a Corigliano

I carabinieri hanno preso in mano la situazione, chiedendo ai poliziotti in divisa di allontanarsi. Sono stati multati per assembramento e violazione delle norme per la prevenzione del contagio. Tutti gli agenti presenti sono stati identificati tramite tesserini e documenti personali. Alcuni indossavano la divisa ed erano in servizio, mentre altri erano a prendere un caffè fuori dal turno lavorativo.

Stesso provvedimento per un dirigente della sanità locale che era lì per prendersi una pausa in compagnia del gruppo di agenti che è stato multato. I titolari del locale sono quelli che hanno avuto il provvedimento peggiore. Dopo le multe consegnate ai poliziotti, infatti, i carabinieri sono tornati nel locale e hanno disposto la chiusura del bar a causa della violazione delle norme anti-Covid nella zona arancione.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora