×

Caratteristiche dei pesci combattenti

default featured image 3 1200x900 768x576
characteristics fighting fish 800x800

Il pesce combattente, noto anche come Betta splendens o pesce combattente siamese, è un animale attraente e interessante, divertente da tenere come animale domestico. Le bette hanno specifiche caratteristiche sociali e comportamentali che dovreste conoscere prima di adottarli nella vostra casa. Se curate adeguatamente, le bette non saranno normalmente aggressive né combattive. Se non curata correttamente, è possibile contribuire alla personalità aggressiva dell’animale facendo sì che combatta, causi danni e persino uccida un’ altro esemplare.

Aspetto fisico

Le bette maschio hanno pinne allungate che sono attraenti per le femmine e minacciano gli altri maschi. I maschi possono essere trovati in una vasta gamma di colori dal blu intenso, al bianco, al nero, al giallo, al rosso e all’arancio. Le bette femminile non sono colorate come i maschi e le pinne sono più corte. Sia i maschi che le femmine hanno in media dimensioni di circa 3 pollici.

Comportamento sociale

Le bette, soprattutto i maschi, sono territoriali ed è per questo che hanno la reputazione di pesci da combattimento. Le bette maschio non devono mai essere messe in una vasca insieme, a meno che non siano separati da un divisorio. Se messi insieme, i maschi combatteranno a volte fino alla morte. Maschi e femmine possono condividere un acquario, anche se nel caso in cui il maschio mostrasse segni di aggressività verso le femmine, lo si dovrebbe separare dal gruppo. Le femmine possono condividere un acquario, anche se stabiliranno una gerarchia attraverso miti comportamenti aggressivi l’una con l’altra. Tuttavia, questa aggressività in genere non causa danni fisici a tutti i pesci. Tenete 4-6 femmine in una vasca, in modo che nessun pesce sai troppo preso di mira dall’ordine gerarchico stabilito.

Fuochi e combattimenti

Quando le bette maschio sentono il loro territorio minacciato, spesso adottano un comportamento detto del ‘fare le fiamme’; lo scopo di questa pratica è quello di apparire più grande e più aggressivo rispetto alla minaccia o all’altro maschio. Il maschio allargherà i suoi opercoli branchiali all’infuori e schiaffeggerà con la coda gli altri pesci di sesso maschile. Il pesce può anche morsicarne altri. Questo comportamento viene spesso scatenato quando il maschio sta cercando di proteggere il territorio di allevamento da altri maschi. Spesso il maschio debole si ritirerà prima che qualsiasi danno fisico gli venga realmente fatto.

Dieta

Le bette preferiscono cibo vivo, come pesci più piccoli. È anche possibile dar loro da mangiare vermi congelati congelati, artemia o cuori di manzo. Se necessario le si può nutrire con fiocchi di cibo per pesci, ma una dieta regolare di fiocchi non è l’ideale per mantenere i pesci sani. Nutrite i pesci solo con quello che sono in grado di mangiare in pochi minuti, e rimuovete eventuali resti di cibo per aiutare a mantenere pulito l’acquario.

Habitat

Mantenete il vostro acquario ad una temperatura non più fredda di 75 gradi F per le bette. Questi pesci sono nativi delle acque calde tropicali dell’Asia meridionale. Se l’acqua diventa troppo fredda il pesce potrebbe diventare letargico, mangiare di meno, e generalmente apparire infelice. Una vasca da tre litri o più grande, dove la temperatura dell’acqua può essere monitorata, è la scelta migliore.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora