×

Carlo Freccero non si vaccina: segue il consiglio del Premio Nobel Luc Montagnier

Carlo Freccero ha deciso di non vaccinarsi contro il Covid, come lui stesso ha dichiarato. Sta seguendo il consiglio del Premio Nobel Luc Montagnier.

Carlo Freccero

Carlo Freccero ha deciso di non vaccinarsi contro il Covid, come lui stesso ha dichiarato. Sta seguendo il consiglio del Premio Nobel Luc Montagnier. L’ex autore tv ha espresso le sue idee pubblicamente.

Carlo Freccero non si vaccina: il consiglio di Luc Montagnier

Carlo Freccero, giornalista ed ex consigliere d’amministrazione della Rai, ha deciso di non vaccinarsi contro il Covid. Lo ha dichiarato lui stesso, durante il suo intervento a In Onda, programma condotto da Concita De Gregorio e David Parenzo su La7. “Ho parlato con Montagnier il 12 agosto a Firenze e lui mi ha consigliato di non farla, così non l’ho fatta” ha dichiarato l’ex autore tv. Luc Montagnier è un biologo e virologo francese, Premio Nobel per la medicina nel 2008.

Le sue opinioni sono spesso state criticate dai virologi sempre presenti nei programmi televisivi. Per quanto riguarda il Covid è convinto che sia stato creato in un laboratorio di Wuhan e che i vaccini non siano stati studiati e sperimentati a sufficienza.

Carlo Freccero non si vaccina: ha parlato di Nunzia Alessandra Schilirò

Durante il suo intervento nella trasmissione di Concita De Gregorio e David Parenzo, il giornalista ha voluto anche parlare di Nunzia Alessandra Schilirò, accusando la televisione di non parlarne.

Io avessi fatto il telegiornale avrei in qualche modo introdotto una pagina molto importante su questo, c’è stato un vice questore della Polizia di Stato a Roma che si chiama Nunzia Alessandra Schilirò che sul palco ha detto ‘La disobbedienza civile è un dovere sacro quando lo Stato diventa dispotico’, questa è la notizia esplosiva, formidabile, commovente. Beh vuol dire che l’Italia sta cambiando e io sono veramente felice” ha dichiarato Freccero, sottolineando il fatto che le televisioni non stavano parlando abbastanza della vicenda.

Carlo Freccero non si vaccina: la teoria del “Grande Reset”

Carlo Freccero ha parlato anche della teoria del “Grande Reset“. “La pandemia crea una frattura nella storia, una volta si diceva ‘Avanti Cristo’/ ‘Dopo Cristo’ oggi si dice invece ‘Avanti COVID-19’/ ‘Post COVID-19’. Cosa vuol dire questa cosa? Che occorre resettare il mondo che è ormai fallito” ha dichiarato il giornalista. Secondo Freccero non è stata la pandemia a causare la crisi economica “piuttosto la crisi economica ad avere causato la pandemia, o quanto meno, ad averla amplificata al fine di ultimare il ‘Grande Reset’“. Carlo Freccero ha dichiarato di aver firmato per il referendum abrogativo contro il Green Pass. “Per me è uno strumento di controllo. Io faccio il referendum per un motivo molto semplice, perché voglio rispettare la Costituzione che dice di tutelare le minoranze” ha concluso.

Contents.media
Ultima ora