Carlotta Mantovan: la scelta dopo la morte di Fabrizio Frizzi
Carlotta Mantovan:la scelta dopo la morte di Fabrizio Frizzi
Lifestyle

Carlotta Mantovan:la scelta dopo la morte di Fabrizio Frizzi

Frizzi matrimonio
Frizzi matrimonio

Carlotta Mantovan ha fatto una precisa scelta di comportamento e compostezza dopo la scomparsa del marito Fabrizio Frizzi

La scomparsa di Fabrizio Frizzi ha lasciato un vuoto enorme nelle persone che gli erano più vicine, ma anche nei suo tanti telespettatori. Chi lo ha conosciuto di persone non manca di ricordare il conduttore scomparso il 26 marzo scorso. Carlotta Mantovan, seconda moglie di Fabrizio, ha invece scelto la via del silenzio. Ma non è la sola: tanti sono gli amici che le stanno accanto e le mostrano il loro grande affetto. Così la moglie di Frizzi sta affrontando il lutto che ha colpito la sua famiglia.

Sono passate più di due settimane, ma della morte di Fabrizio Frizzi si continua a parlare. Le testimonianze, i ricordi, il dolore e le richieste di omaggi all’ex conduttore sono moltissimi. Di ieri, ad esempio, è la richiesta di intitolazione di uno studio della Rai al timoniere de L’Eredità. Sempre ieri, l’ex moglie Rita Dalla Chiesa, attaccata scandalosamente sui social, si è sentita in dovere di scusarsi.

La giornalista ha affermato che forse non ha più il ruolo per soffrire per la morte di Fabrizio. “Ma il dolore è dolore, punto”. Chi invece non commenta proprio per nulla è la vedova di Frizzi, Carlotta Mantovan. “Ho scelto la via del silenzio per elaborare il lutto”, ha spiegato la donna.

Carlotta Mantovan: il dolore composto

Così Carlotta Mantovan, attuale moglie di Fabrizio Frizzi e madre della loro bimba Stella, in questi lunghi giorni ha deciso di affrontare il lutto e il dolore a modo suo. E lo fa in silenzio, senza dichiarazioni altisonanti. Con una forza d’animo e di carattere davvero unica. Molti sono stati i VIP che hanno voluto raccontare chi era per loro Fabrizio Frizzi. In molti, poi, hanno sfruttato questa occasione per far pubblicare sui giornali il loro nome, magari ormai dimenticato da tutti o quasi. Ma Carlotta, al contrario, ha voluto mettere al riparo la sua famiglia dalla giostra mediatica scatenata dalla morte del marito. Una scelta decisamente forte e saggia, che tutti noi dovremmo ammirare.

L’ultima intervista di Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi, dopo la sua scomparsa, ha lasciato la moglie Carlotta e la figlia Stella immerse nel loro dolore. Ma fino all’ultimo il conduttore ha cercato di trascorrere con loro tutto il tempo rimasto a sua disposizione. Frizzi, pur conoscendo il tremendo responso della sua malattia, non ha voluto cambiare stile di vita. Le cure a cui si sottoponeva erano davvero consistenti e faticose, ma lui cercava di farsi forza con la quotidianità. Il lavoro, la famiglia o una passeggiata in compagnia di Carlotta e Stella: sono queste le ultime immagine dolci e struggenti che ci rimangono di lui.

Nella sua ultima intervista, Fabrizio Frizzi raccontava così l’arrivo della sua piccola Stella: “È nata il 3 maggio del 2013, io avevo 55 anni. Questa bambina è una gioia immensa e una responsabilità, una missione per cui vivere. A volte si dice che i figli sono un atto di egoismo. Non per me: io ho sperato con tutto il cuore che succedesse. Stella è un grande atto di amore. Carlotta venne a trovarmi alla finale di Miss Italia 2012, la mia ultima edizione. Era già era in attesa ma non lo sapeva. Lo abbiamo scoperto due giorni dopo. Oggi questa figlia, insieme a mia moglie, mi dà la motivazione per combattere la mia battaglia, per non scoraggiarmi. Stella è una fonte di energia incredibile, a volte fatico a starle dietro. Poi ha una mamma molto più giovane di me, che rappresenta un’ottima guida”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche