×

Carmen Consoli e la feconda assistita: “Mio figlio è felice”

Carmen Consoli ha svelato dettagli e retroscena della nascita di suo figlio, Carlo Giuseppe, avuto mediante fecondazione assistita.

Carmen Consoli

Carmen Consoli ha espresso il suo parare positivo in merito alla fecondazione assistita. La cantante ha avuto suo figlio Carlo Giuseppe proprio tramite la fecondazione assistita, ma per sottoporvisi ha dovuto affrontare un lungo percorso di cure a Londra.

Carmen Consoli: la fecondazione assistita

Nel 2017 Carmen Consoli ha avuto suo figlio, Carlo Giuseppe, tramite fecondazione assistita. La cantante per sottoporvisi in quanto madre single si è dovuta più volte recare a Londra, e lei stessa ha affermato di sperare che in Italia prima o poi le cose cambino. “L’esperimento sembra essere riuscito. Probabilmente qualcuno al governo italiano ci sta pensando di portare questa pratica anche qui no? Io sono il test. E insieme a me, credo, Gianna (Nannini, ndr)… Tante altre persone in Italia hanno fatto questo e sono tanti, sono veramente tanti che popolano questo Paese e che hanno fatto ricorso a questo tipo di fecondazione, no?”, ha affermato la cantante in merito alla sua esperienza con la fecondazione assistita. Al momento in Italia la fecondazione assistita è consentita unicamente alle coppie eterosessuali.

 

Carmen Consoli: la vita privata

La cantante ha affermato di aver iniziato a desiderare un figlio in seguito alla scomparsa di suo padre. Oggi lei e Carlo Giuseppe sono più felici che mai, e lei stessa ha dichiarato che il bambino sembrerebbe crescere felice e sereno. “Premessa: un figlio è meglio farlo con un marito ed è meglio dare a un bambino una famiglia, anche omogenitoriale, anche se io sono per la famiglia tradizionale.

Ma ero single, a 38 anni, un’età biologica avanzata, mi trovavo sola con mia madre, dopo la morte di papà; a Natale, alle Maldive con lei, pensavo alle case, le terre ereditate: eravamo sole, va allargata la famiglia, penso”, ha ammesso la cantante, che ha sempre mantenuto il massimo riserbo sulla sua vita privata.

Carmen Consoli: il donatore

In passato la cantante ha svelato di conoscere l’identità del donatore che l’ha resa madre. “Non ho rivelato chi è il padre di mio figlio semplicemente perché lui preferisce così, non posso decidere solo io. E c’è di mezzo un bambino, ancora molto lontano dai diciotto anni. Allora potrò svelare, col permesso suo e del papà, dettagli che restano riservati. Se dovessi parlare solo di me non avrei problemi a farlo, ma qui c’entrano altre due persone carissime, che rispetto”, ha dichiarato la cantante.

Contents.media
Ultima ora