×

Caro bollette, Salvini chiede l’intervento di Draghi: “Convochi imprese e leader dei partiti”

Caro bollette, Matteo Salvini invoca l'intervento di Draghi per quella che definisce: "La vera urgenza dei prossimi mesi, insieme alla pandemia Covid"

salvini

Matteo Salvini invoca l’intervento del Governo e di Draghi per contrastare il caro bollette, quella che il leader leghista definisce: “La vera urgenza dei prossimi mesi, insieme alla pandemia Covid”.

Caro bollette, Matteo Salvini chiede l’intervento di Draghi: l’annuncio dell’Arera

Come sappiamo l’Arera, l’autorità di regolazione per energia, reti e ambiente ha annunciato un nuovo aumento delle bollette di luce e gas per l’inizio del 2022: l’incremento sarà rispettivamente del 55% e del 41,8%. Un aumento che peserà molto sulle tasche delle famiglie italiane, preoccupate di quanti soldi dovranno pagare in tasse nel 2022.

Caro bollette, Matteo Salvini chiede l’intervento di Draghi: le parole del leader della Lega

Sull’argomento si è espresso anche il leader della Lega, Matteo Salvini, che si rivolge direttamente a Mario Draghi: “Chiediamo formalmente un tavolo nazionale, anzi una ‘cabina di regia’ come dicono adesso, sul tema caro-bollette luce e gas, una mazzata da 1.000 euro a famiglia e da 30 miliardi per negozi, artigiani e imprese.”

Caro bollette, Matteo Salvini chiede l’intervento di Draghi: la vera emergenza

Secondo il leader del Carroccio il Governo dovrebbe intervenire immediatamente: “Insieme all’emergenza Covid, questa è la vera urgenza dei prossimi mesi.

Ognuno deve portare idee e prendersi le proprie responsabilità, i troppi no ideologici degli ultimi anni hanno bloccato e impoverito l’Italia. Chiedo al Presidente Draghi di convocare anche imprese e segretari di partito, famiglie e attività produttive non aspettano.”

Contents.media
Ultima ora