×

Caro carburanti, il prezzo del servito sale fino a 2,111 euro al litro

Prosegue il trend di crescita per quanto riguarda il caro carburanti: la benzina servita è arrivata a costare anche 2,111 euro al litro

benzina

Prosegue il trend di crescita per quanto riguarda il caro carburanti: la benzina servita è arrivata a costare anche 2,111 euro al litro.

Caro carburanti, nel 2022 i prezzi sono in continuo aumento

Cresce ancora il prezzo della benzina, in questo 2022 il trend di crescita sembra davvero inarrerstabile.

Il prezzo medio per la benzina servita è 2,024 euro al litro, in crescita rispetto a ieri, quando era 2,015. Gli impianti colorati mostrano prezzi medi tra 1,965 e addirittura 2,111 euro al litro. I no logo sono arrivati a 1,927.

La situazione del diesel e del Gpl

Aumenti anche per quanto riguarda diesel e Gpl. La media del diesel servito, infatti, è aumentata  a 1,904 euro al litro, mentre i punti vendita delle compagnie hanno prezzi tra 1,844 e 1,974 euro al litro.

Ovviamente leggermente inferiori i no logo fermi a 1,809. Il Gpl sale da 0,828 a 0,857 euro al litro, in questo caso i no logo propongono uno  0,823. 

La quotazione dell’oro e del petrolio

Le quotazioni dell’oro sono sempre alte: il metallo prezioso è a 1.928,27 dollari l’oncia con un calo dello 0,02%. Il petrolio è sempre sui massimi in attesa delle decisioni dell‘Opec a seguito dell’aggressione della Russia ai danni dell’Ucraina.

   

Contents.media
Ultima ora