Carpi, pesce scaduto da un anno in un ristorante cinese
Carpi, pesce scaduto da un anno in un ristorante cinese
Cronaca

Carpi, pesce scaduto da un anno in un ristorante cinese

Carabiniere controlla la merce avariata

Trovati in un ristorante cinese a Carpi 75 chilogrammi di pesce crudo e carne scaduti. La titolare è stata denunciata e multata, e il locale chiuso.

A Carpi, in provincia di Modena, sequestrati dai Nas di Parma 75 chilogrammi di pesce scaduto da un anno in un ristorante cinese, il “Domus”, situato nei pressi del locale Bingo. Stessa situazione per un quantitativo di carne.

La titolare, una 47enne cinese, è stata denunciata. Le cucine erano in uno stato pietoso, sporche e con pezzi di animali – per esempio montoni – qua e là. La perquisizione è avvenuta nella serata di mercoledì 28 marzo.

Nello stesso tempo i carabinieri, guidati dal capitano Alessandro Iacovelli, hanno effettuato perquisizioni in altri due ristoranti cinesi, questa volta risultati in regola dal punto di vista igienico – sanitario, ma vi sono stati trovati lavoratori irregolari. Tutte le ispezioni sono state effettuate dopo le 21. Nelle scorse tre settimane, a Capri, ne sono state condotte altre tre.

I dettagli

Il ristorante trovato in pessime condizioni a Carpi, si trova nella zona industriale della cittadina emiliana – in Viale dell’Industria 21 -.

Il pesce scaduto identificato dai militari, non era più commestibile anche dal maggio del 2017.

Carpi Domus

In generale la merce era mal conservata, non rintracciabile e senza etichetta. I Nas sono arrivati appena in tempo, perché avrebbe dovuto essere servita di lì a poco ai numerosi clienti presenti nel ristorante. I generi alimentari sono stati messi in sacchetti neri e portati via per essere successivamente esaminati.

Carpi carabinieri

Le condizioni igieniche della cucina erano quanto mai precarie: vi sono stati persino trovati pezzi di un motore. La titolare, di nazionalità cinese e residente a Carpi, è stata denunciata con le accuse di violazioni delle prescrizioni igienico sanitarie e multata con circa 8 mila euro. Sul destino del locale, ora chiuso – naturalmente i clienti, vista la situazione, se ne sono subito andati -, dovrà decidere il responsabile provinciale dell’Ausl.

I ristoranti cinesi consigliati

A Carpi ci sono comunque ristoranti cinesi consigliati addirittura da TripAdvisor: ristoranti cinesi con nomi suggestivi, come “Oriente”, che offre anche piatti vegetariani, “Da Lai” – entrambi locali d’asporto – e il “Bambu”, che è anche ristorante giapponese.

Offre sushi e piatti vegetariani. Le recensioni di questi ristoranti – il Da Lai è anche rosticceria -, sono molto favorevoli, con valutazioni dall’ “Ok” all’ “Ottimo”, perciò vale la pena farci un salto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche