Casa Siffredi: un reality tra porno e realtà - Notizie.it
Casa Siffredi: un reality tra porno e realtà
Gossip e TV

Casa Siffredi: un reality tra porno e realtà

Il 17 marzo è andata in onda la prima puntata del docureality Casa Siffredi prodotta da Mediaset, un programma diverso che ha fatto subito parlare di sè. Se pensavate di aver ormai visto di tutto in tv vi sbagliate di grosso: è andato in onda il 17 marzo il nuovo programma di La5 Casa Siffredi. No, non avete malinteso, stiamo parlando proprio di quel Siffredi, il re de porno, che ha deciso di mostrare al pubblico la quotidianità della sua vita. Infatti Rocco, oltre ad essere un imprenditore nel mondo della pornografia è anche padre di due giovani ragazzi e marito della sua amatissima Rozsa. Cosa meglio di un reality per condividere con gli spettatori tutti gli aspetti di una vita fuori dal comune ma al tempo stesso una vita come tutte le altre? Il programma infatti mette in luce tuttie le sfaccettature della vita di Rocco, documentando il suo lavoro e coinvolgendoci nella sua intimità familiare di tutti i giorni.

Per cominciare, lo show ci ha mostrato Rocco intento nella preparazione della sua Hard Academy, intento a selezionare volti, corpi e parti intime dei candidati, mentre la moglie Rosza è a Firenze con i due figli per la sfilata di Pitti.

In moltissimi ad aver seguito la prima puntata, gli spettatori si dividono in entusiasti e in totalmente scontenti, che vedono il programma estremamente diseducativo. Su twitter c’è chi rimpiange la vecchia Casa Vianello e chi invece pensa che bisogna andare oltre al bigottismo ed accettare come normalità anche situazioni differenti dalla nostra.
Gli appassionati del docureality potranno continuare a seguire la vita di Rocco e le vicende della sua famiglia sul canale Mediaset La5, e scoprire qualcosa in più su un mondo fino ad ora non troppo esposto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche