> > Casamicciola: 1100 persone saranno evacuate dalla zona rossa

Casamicciola: 1100 persone saranno evacuate dalla zona rossa

Casamicciola

Il commissario per Casamicciola, Giovanni Legnini, ha annunciato "un piano d'emergenza di allontanamento preventivo dalla zona rossa".

Giovanni Legnini, commissario per Casamicciola, ha annunciato “un piano d’emergenza di allontanamento preventivo dalla zona rossa“.

1100 persone saranno evacuate dalla zona rossa

Casamicciola: 1100 persone saranno evacuate dalla zona rossa

Giovanni Legnini, commissario per Casamicciola, ha annunciato “un piano d’emergenza di allontanamento preventivo dalla zona rossa“. Gli sfollati, oltre 1100 persone, saranno ospitati negli alberghi, nelle palestre attrezzate e nel Palazzetto dello Sport di Ischia. “Non ci sarà un allontanamento coattivo delle persone, sono loro che dovranno spostarsi” ha spiegato. Il bilancio degli abitanti costretti ad abbandonare le case potrebbe salire a 1.300.

Sono fiducioso che la stragrande maggioranza delle persone vi si atterrà, parliamo della loro sicurezza. Non si tratta di nessuna deportazione” ha spiegato Legnini. Il territorio di Ischia è stato mappato e suddiviso in zone a seconda della gravità del rischio. “Le persone andranno in albergo, ma torneranno alle loro case una volta cessato l’allarme. Facciamo un passo alla volta, agiamo in base al principio di precauzione finalizzato a evitare rischi” ha aggiunto il commissario. 

Casamicciola, l’accoglienza per gli sfollati

Le previsioni meteorologiche “sono difficili dalle 16 di venerdì ma abbiamo un’allerta gialla, quindi l’evacuazione è una precauzione” ha dichiarato Simonetta Calcaterra, commissaria straordinaria del Comune di Casamicciola. “Non dovrebbe esserci una precipitazione violenta, ma la zona già colpita da frana è particolare perché c’è molto fango e anche poca acqua può diventare pericolosa. Nella zona ferita è importante che i cittadini vengano accompagnati in zona più sicura. Sono state predisposte le navette nei punti decisi che hanno l’abbinamento per ogni abitante della zona rossa con un albergo.

Ci si muove con le navette non con le auto perché il traffico diventa pericoloso. Ricordo che l’elenco di strutture abbinate a ogni cittadino è a bordo della navetta, noi diamo l’elenco delle strade dello sgombero ma poi la destinazione in albergo sarà scritta lì” ha aggiunto. Nel Palazzetto dello Sport di Ischia, intitolato alla memoria di Federica Taglialatela, giovane ischitana morta nella strage del Rapido 904, i volontari hanno sistemato 250 reti e materassi arrivati da Napoli.

Si stanno effettuando altri sopralluoghi in alcune palestre.