Case fantasma e affitti: aprile e maggio mesi fondamentali per mettersi in regola - Notizie.it
Case fantasma e affitti: aprile e maggio mesi fondamentali per mettersi in regola
Mutui e Prestiti

Case fantasma e affitti: aprile e maggio mesi fondamentali per mettersi in regola


Il decreto sul federalismo municipale ha introdotto la possibilità e il dovere per i Comuni di svolgere indagini al fine di far emergere le case fantasma e gli affitti non dichiarati, prevedendo che la maggior parte del gettito derivante dalle case fantasma vada a impinguare le casse comunali ma. Controlli che verranno effettuati con incroci di dati per individuare eventuali incongruenze ad esempio tra le utenze, i dati dell’agenzia delle entrate, i dati catastali, ecc. I proprietari delle case fantasma avranno la possibilità di mettersi in regola entro la fine di Aprile, mantre dal dal 1° Maggio diventerà molto più costoso con l’applicazioni di penalità fortemente maggiorate ( sanzione da 516 a 4.132 euro) e l’attribuzione di ufficio delle rendite presunte che saranno applicate retroattivamente a partire dal 2007, a meno che non si dimostri che la casa è stata costruita successivamente. Per gli affitti invece c’è tempo per metterli in regola entro il 6 giugno, e il rischio maggiore deriverà dagli inquilini che avranno interessi personali a far emergere affitti in nero: infatti oltre alle sanzioni che dovrà pagare il proprietario, per 4 anni il canone di affitto verrà abbassato fino al triplo della rendita catastale, con riduzioni che potranno arrivare fino al 90%.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*