Caserta: abusa delle due figlie della compagna, arrestato
Caserta: abusa delle due figlie della compagna, arrestato
Cronaca

Caserta: abusa delle due figlie della compagna, arrestato

educazione sessuale

Arrestato in provincia di Caserta un uomo di 55 anni, accusato di aver abusato sessualmente delle figlie di 7 e 8 anni della compagna.

Arrestato un uomo di 55 anni in provincia di Caserta ritenuto responsabile dei delitti di cui agli articoli 81, 609 bis e 609 ter del codice penale, ovvero abusi su minori. L’uomo infatti è accusato di violenza sessuale e verbale nei confronti di due sorelle che all’epoca dei fatti avevano 7 e 8 anni. Le bambine erano figlie dell’allora compagna, che non avrebbe sospettato di niente. Una volta appresa la notizia del reato, la Procura di Santa Maria Capua Vetere ci ha messo appena 48 ore per fermare l’indiziato, per via della gravità dei fatti emersi.

Nel corso delle indagini, si è inoltre scoperto come l’uomo detenesse in casa diverse armi. L’ex compagna, che ha denunciato le violenze assieme al padre delle due bambine, ha riferito inoltre agli inquirenti della personalità manipolatoria, vendicativa e pericolosa. Il giudice per le indagini preliminari ha confermato l’arresto per il 55enne, condividendo quindi la richiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere.

Gli abusi

La Procura di Santa Maria Capua Vetere ha arrestato in provincia di Caserta un uomo di 55 anni accusato di aver abusato sessualmente di due bambine di 7 e 8 anni.

Le violenze sarebbero state commesse alcuni anni fa, ma solo in questi giorni le due minorenni, ormai adolescenti, avrebbero trovato il coraggio di denunciare quanto hanno subìto. Stando alle prime ricostruzioni, l’uomo si sarebbe approfittato delle due bambine nei momenti in cui rimaneva da solo con loro. All’epoca dei fatti il presunto violentatore era difatti il compagno della madre delle due minori, la quale non avrebbe mai sospettato di niente.

Fermato in 48 ore

A sporgere denuncia, infatti, è stata la donna assieme al padre delle due ormai due ragazzine, che sono riuscite a togliersi questo peso che si portavano appresso da qualche anno. A circa 48 ore dall’iscrizione della notizia di reato, i carabinieri hanno quindi individuato e fermato il 55enne, che nelle prossime ore di oggi, martedì 24 luglio 2018, potrà fornire la sua versione dei fatti nel corso dell’interrogatorio di garanzia. In base alle accuse, l’uomo avrebbe usato contro le minori sia violenza fisica che verbale.

Violenza anche sulla mamma

Nel corso delle indagini, sarebbe emersa la personalità pericolosa del 55enne arrestato.

Sembra infatti che l’uomo possedesse diverse armi, non è chiaro se regolarmente detenute o meno. Inoltre, da quanto sarebbe emerso nel corso dell’attività investigativa, l’uomo avrebbe usato violenza anche nei confronti della compagna, la madre delle due bambine. Ascoltata dagli inquirenti, la donna ha riferito che il 55enne avrebbe infatti una a personalità manipolatoria, vendicativa e pericolosa.

Confermato l’arresto

Il giudice per le indagini preliminari ha confermato l’arresto per il 55enne, condividendo quindi la richiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere. Agli atti anche le testimonianze delle due minori ascoltate in audizione dagli inquirenti. Le due, infatti, hanno ricostruito in maniera precisa e concordante le violenze a cui l’uomo le costringeva. Era la prima volta che ragazzine raccontavano nei dettagli quanto da loro subìto, e per questo sono state supportate da uno psicologo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche