×

Caserta, neonato muore durante il parto: la salma è stata sequestrata

Tragedia in provincia di Caserta dove un neonato è morto durante il parto. Sequestrata la salma e disposta l'autopsia.

neonato morto durante parto

Dramma in provincia di Caserta dove un bambino che si era appena affacciato alla vita è deceduto subito dopo il parto in una nota clinica di Castel Volturno. Non sarebbero ancora note le dinamiche che avrebbero portato il piccolo ad esalare l’ultimo respiro.

Stando a quanto appreso, la Procura di Santa Maria Capua Vetere avrebbe dato il via alle indagini. Sequestrate la cartella clinica e la salma del piccolo sul quale nei prossimi giorni verrà disposta l’autopsia. Nel frattempo il padre del piccolo  ha sporto denuncia ai carabinieri. Per saperne di più bisognerà attendere i risultati emersi dall’autopsia. 

Neonato morto durante parto, la gravidanza sarebbe proseguita senza complicanze

Circa la morte del piccolo non ci sarebbero pregresse avvisaglie tanto che la gravidanza sarebbe proseguita senza eventuali criticità o problematiche.

Tutto sarebbe andato avanti dunque serenamente. Resta da sciogliere un nodo importante ovvero se durante il parto si siano verificate complicanze che abbiano messo a rischio la salute e la vita del bambino. Ci sarà inoltre da capire se dietro ci sia l’errore umano e in che misura o se questa tragedia non avrebbe potuto essere evitata. 

Neonato morto durante parto, i carabinieri hanno aperto le indagini 

Nel frattempo i carabinieri di Mondragone starebbero indagando sulla morte del piccolo, mentre la cartella clinica del neonato e il corpo si trovano in stato di sequestro in attesa dell’autopsia che dovrebbe dare maggiori dettagli e informazioni su come possa essere morto il bimbo

Neonato morto durante parto, i precedenti 

Non sono pochi ahimé i casi analoghi nei quali il figlio sarebbe morto subito dopo il parto. È successo anche a Cosenza dove lo scorso autunno, secondo quanto raccontato dalla madre a suo tempo, pareva che il figlio stesse bene fino a quando non è stato allontanato dalla madre senza alcun motivo. Da lì in poi la madre non lo avrebbe più rivisto. 

Intanto nel pomeriggio di lunedì 12 luglio, un altro neonato nato all’ospedale San Timoteo si è spento circa due ore dopo essere nato.

Vani i tentativi del rianimatore che non ha potuto salvare il piccolo che potrebbe essere morto a seguito di un problema pediatrico che potrebbe essere avvenuto tra le 16 e le ore 18.50, quando il piccolo ha esalato l’ultimo respiro. 

Contents.media
Ultima ora