×

Casi di Covid in aumento in Sicilia, preoccupa la variante Delta

La variante Delta ha preso piede anche in Sicilia e così i casi di Covid-19 sono aumentati.

Covid Sicilia

La Sicilia fa registrare nuovamente oltre 300 casi di Covid-19 nelle ultime 24 ore: sono infatti 353 i positivi su poco più di 12mila tamponi effettuati. Il tasso di positività è sopra quello nazionale e tocca 2,9%. 

Covid-19 in Sicilia, i dati 

I dati pubblicati dal ministero della Salute nella giornata di giovedì 15 luglio 2021 mostrano la Sicilia al secondo posto (353), insieme al Lazio, per casi odierni dopo la Lombardia che ne ha registrati 381. Durante gli ultimi sette giorni l’aumento sarebbe arrivato al 75% in Sicilia. Non ci sono vittime, 171 i guariti registrati, tre ricoveri nei reparti ordinari e uno in terapia intensiva.  

Covid-19 in Sicilia, le province più colpite 

Nella giornata di giovedì 15 luglio 2021 104 casi nella provincia di Catania, 74 a Caltanissetta, 58 ad Agrigento e 38 a Trapani. La provincia con meno casi è Messina (11). In italia i numeri più alti si registrano in Lombardia (381), Sicilia e Lazio (353), Veneto(318), Campania (253), Toscana (173), Emilia Romagna (167) e Umbria (112). Ci sono invece meno casi in Puglia (42), Marche (40), Calabria (32), Liguria (31), Provincia Autonoma di Trento (23), Provincia Autonoma di Bolzano (22) e Umbria (20).

A seguire Molise con 10 casi e Basilicata con 5: nessun caso in Valle D’Aosta.

Covid-19 in Sicilia, come procede la campagna vaccinale 

Nel frattempo la campagna vaccinale contro il Covid-19 procede in Italia. Con l’aggiornamento di giovedì 15 luglio 2021 alle ore 17 sono state somministrate 59.612.943 dosi: 25.499.602 persone over 12 hanno completato il ciclo vaccinale con le due dosi di vaccino o con il monodose.

Si tratta di una percentuale pari al 47,21%. 

Le due regioni con il rapporto più alto tra dosi somministrate e dosi consegnate sono la Lombardia (93,7%) e la Puglia (92,3%). Nel primo caso si registrano 10.597.839 dosi su 11.309.152 consegnate, nel secondo caso invece 4.117.289 su 4.264.860 a disposizione. In Sicilia la percentuale è dell’88,5%: sono 4.421.237 dosi somministrate su 4.993.594 consegnate. La media nazionale è di 90,7%. Su 65.730.253 dosi consegnate ne sono state somministrate 59.612.943 nei centinaia di punti ospedalieri e territoriali della Sicilia. La fascia attualmente più protetta con la seconda dose è quella 50-59 anni, quella meno vaccinata al momento in Sicilia è la 12-19 anni

Contents.media
Ultima ora