×

Caso Denise Pipitone, Olesya Rostova non è la bambina scomparsa a Mazara

Nel corso della trasmissione russa Let Them Talk è stato confermato che il gruppo sanguigno di Olesya Rostova non è quello di Denise Pipitone.

olesya rostova denise pipitone

Il gruppo sanguigno di Olesya Rostova non è lo stesso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara del Vallo nel 2004. La notizia è stata confermata dalla trasmissione televisiva Let Them Talk, durante la quale era presente anche l’avvocato Giacomo Frazzitta, che nelle ultime ore si era lamentato di come la televisione russa ha gestito l’intera vicenda.

La storia di Olesya Rostova aveva lasciato con il fiato sospeso tutta l’Italia, speranzosa di poter mettere la parole fine dopo 17 anni al dramma che sta vivendo la famiglia di Denise Pipitone.

Olesya Rostova non è Denise Pipitone

Inizialmente l’avvocato Giacomo Frazzitta si era rifiutato di partecipare alla trasmissione televisiva se prima non avesse ricevuto privatamente gli esiti del test del Dna al quale si era sottoposto Olesya Rostova, ma tenendo conto dei lunghi tempi burocratici che che avrebbe necessitato l’avvio di una rogatoria internazionale (circa quattro mesi) il legale ha deciso alla fine di cedere alle richieste della produzione di Let Them Talk.

Una volta collegatosi con il programma tuttavia, l’avvocato Frazzitta ha denunciato il metodo da reality show con cui la storia di Denise è stata trattata dalla televisione russa. Il legale ha successivamente specificato che in Italia una storia di questo tipo non sarebbe mai stata presentata in questi termini.

Dichiarazioni che trovano supporto anche da parte della stampa italiana, con la giornalista Giovanna Botteri che ha recentemente dichiarato: “La trasmissione russa sta giocando sulla pelle di una donna che da diciassette anni soffre in modo terribile perché le hanno tolto la figlia”.

Le indiscrezioni sull’identità della ragazza

Nel frattempo dalla Russia sono giunte alcune indiscrezioni circa il vero nome della ventenne, che si chiamerebbe Angela Nikulina Zhuchkova e che avrebbe già incontrato la sua sorella biologica Anastasia. Sono inoltre emersi alcuni indizi circa il passato della giovane ragazza, che qualche mese fa avrebbe partecipato a un reality show come confermato anche dal produttore del programma: “Nella mia trasmissione Olesya diceva che avrebbe fatto di tutto per avere popolarità, è solo un’attrice. Il test sarà negativo e capirete che vi ho detto la verità”.

Carmelo Abbate, Olesya non è Denise

Nel pomeriggio, durante la trasmissione televisiva Pomeriggio 5 il giornalista Carmelo Abbate ha riportato alcune fonti delle forze dell’ordine di Mosca: “Ti confermo che Oleysa non è Denise Pipitone. Io non ho mai parlato con l’avvocato Frazzitta. Le mie fonti sono fonti investigative e la mia notizia viene dalla polizia russa. […] Il gruppo sanguigno di Olesya è diverso dal gruppo sanguigno di Denise Pipitone. Non ci sarò nessun un confronto del dna perché già il gruppo sanguigno è diverso. Reputavo tutto questo una sceneggiata immorale. Mancanza di pietà per Piera Maggio. Una buffonata finita nel peggiore dei modi”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Tiziana
7 Aprile 2021 17:16

Mi dispiace immensamente ci speravo con tutto il mio cuore che potesse essere denise,non è giusto,non oso pensare la sofferenza della signora piera😞😞😞


Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora