> > Caso Juventus, Abodi: probabilmente non è l'unica, mettere ordine

Caso Juventus, Abodi: probabilmente non è l'unica, mettere ordine

Roma, 1 dic. (askanews) – “Opportune e tempestive le dimissioni di tutto il Consiglio d’amministrazione: c’è un tema che riguarda la Juventus che deve essere valutato dalle autorità competenti, c’è un tema che riguarda il calcio in generale e se ne occuperanno con ruoli differenti la Federazione da una parte, la magistratura dall’altra. Dobbiamo testimoniare una capacità di affrontare il tema e non eluderlo”. Lo ha detto il ministro per lo Sport ed i giovani Abodi a margine della quinta edizione del Premio Angi, a Roma.

“La Juventus è la punta estrema e per certi versi clamorosa ma non dobbiamo voltarci dall’altra parte perché probabilmente non è l’unica. E’ il momento di mettere ordine e andare anche a controllare in maniera più puntuale, perché ci sono società che si comportano in modo estremamente corretto e società che evidentemente hanno interpretato in modo troppo particolare le norme e determinano un problema sul versante dell’equa competizione e della dimostrazione che si deve avere un comportamento corretto dal punto di vista gestionale”, ha aggiunto.

Roma, 1 dic. (askanews) - "Opportune e tempestive le dimissioni di tutto il Consiglio d'amministrazione: c'è un tema che riguarda la Juventus che deve essere valutato dalle autorità competenti, c'è un tema che riguarda il calcio in generale e se ne occuperanno con ruoli differenti la Federazion...