Caso Ruby: Vita a Berlusconi, tv non è un "juke box" | Notizie.it
Caso Ruby: Vita a Berlusconi, tv non è un “juke box”
Lifestyle

Caso Ruby: Vita a Berlusconi, tv non è un “juke box”

”L’incredibile e vergognosa telefonata di insulti fatta da Berlusconi a Gad Lerner, nella trasmissione “l’Infedele” andata in onda ieri sera, segnala un allarme grave per la democrazia italiana. E’ come se in un edificio che comincia a crollare venissero giù, per cominciare, cornicioni e balconi. L’ossessione interventista del premier nelle trasmissioni televisive impone una regolazione adeguata. La Tv non è un juke box e non fu inventata per permettere al “dittatore” di turno di sovrastare ogni libera discussione, senza condizioni effettive di parità. Siamo oltre il limite di guardia. Attenzione, la misura è colma. Le autorità competenti dovrebbero esaminare a fondo tale vicenda, perchè non c’è niente di peggio dell’assuefazione al male. Se ne trae anche la conclusione, però, che la campagna elettorale è ormai iniziata a tutti gli effetti. Solidarietà, ovviamente, a Gad Lerner che ancora una volta ha dimostrato rigore, autorevolezza e serieta”’. Lo afferma in una nota il senatore Vincenzo Vita, vicepresidente della commissione cultura del Senato e componente della commissione di Vigilanza Rai.

foto (c) ilcorriereblog.it

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche