×

Caso Sara Cunial, la Camera boccia il ricorso: potrà entrare solo con Green pass

La Camera boccia il ricorso di Sara Cunial: a Montecitorio e nelle altre sedi del Parlamento si potrà accedere solo con il Green pass

sara cunial

La Camera boccia il ricorso di Sara Cunial: a Montecitorio e nelle altre sedi del Parlamento si potrà accedere solo con il Green pass.

Caso Sara Cunial, la Camera boccia il ricorso: la decisione 

La deputata No Vax Sara Cunial aveva presentato ricorso contro l’obbligo di green pass per accedere a Montecitorio e nelle altre sedi del Parlamento, ma il Collegio d’Appello della Camera lo ha bocciato.

Caso Sara Cunial, la Camera boccia il ricorso: le motivazioni

Nel bocciare il ricorso presentato dalla Cunial il Collegio fa riferimento a quanto già disposto dalla Corte Costituzionale. Infatti il Collegio ribadisce che non si può riscontrare, con l’adozione di tali strumenti ragionevoli e proporzionati, nessuna evidente lesione di prerogative parlamentari.

Caso Sara Cunial, la Camera boccia il ricordo: cos’era accaduto

Ricordiamo che inizialmente Il presidente del Collegio d’appello della Camera dei deputati, Andrea Colletti, aveva accolto la richiesta di sospensiva presentata dalla deputata No Vax per accedere alla Camera senza il Green pass.

Coletti aveva commentato così la decisione: “Il punto è che non si può non permettere a un parlamentare di rappresentare tutta una parte di elettorato per una motivazione che non ha un carattere chiaramente sanitario ma che rischia di averne uno più burocratico, diciamo. Nel decreto c’è scritto che non può entrare chi è positivo e chi è in quarantena.” Il Consiglio di giurisdizione della Camera aveva poi ribaltato la sentenza precedentemente emessa dal collegio d’appello della Camera, disponendo l’obbligo di Green pass anche per la Cunial, che poi ha fatto questo ricorso.

Contents.media
Ultima ora