×

Caso Yara, Bossetti vince un premio letterario con la poesia “Da sette anni vivo nel buco”

Caso Yara, Bossetti ha vinto il concorso "Scrittori dentro 2021".

Bossetti

Il caso Yara Gambirasio è una delle vicende di cronaca nera italiana più eclatanti degli ultimi decenni. Riconosciuto dai giudici come responsabile dell’assassinio della giovanissima ginnasta, Massio Giuseppe Bossetti. Condannato all’ergastolo, Bossetti è ultimamente tornato a far parlare di sé per la vittoria al premio letterario “Scrittori dentro 2021”.

Caso Yara: la vittoria di Bossetti

Massimo Bossetti ha vinto il premio letterario “Scrittori dentro 2021” con il componimento poetico “Da sette anni vivo nel buco”. L’ex muratore di Mapello è riuscito a conquistare il terzo posto. La notizia, anticipata dal settimanale Oggi, è stata poi rivelata al programma Iceberg, in onda su Telelombardia, da Claudio Salvagni, avvocato di Bossetti.

Caso Yara: la conferma di Artisti Dentro Onlus

La vittoria di Massimo Bossetti è stata confermata al TgCom24 dall’associazione Artisti Dentro Onlus, curatrice del contest.

La stessa ha precisato come “Bossetti partecipa ai progetti sia nella scrittura con lo pseudonimo Nicolas Comi sia con il suo nome anagrafico nella pittura (mail art) e nell’arte culinaria”.

Caso Yara: il testo di “Da sette anni vivo nel buco”

C’è la mia branda, 
il mio sgabello
il mio Gesù.
Alle pareti è appeso
il resto della vita,
almeno quello
che rimane.

Da sette anni
conosco ogni crepa,
crepe dei muri, dei pavimenti,
crepe del mio cuore.

Non so cosa, non so quanto
troverò di fuori
fuori da questo buco
di cemento.

Da sette anni parlo alle stelle
alla luna, parlo ai miei cari,
tentando così di evadere
il dolore e la sofferenza…
solo infiniti assordanti
silenzi.

Da sette anni
penso al giorno
che sarò fuori.

Avrò bisogno
di altri sette anni
per aiutarmi a vivere.

Contents.media
Ultima ora