Cassettiera precipita su un bambino: ripreso dalle telecamere
Cassettiera cade su un bambino: ripreso dalle telecamere
Lifestyle

Cassettiera cade su un bambino: ripreso dalle telecamere

Cassettiera

Le riprese di una telecamera di sicurezza hanno ripreso un bambino quasi schiacciato dalla caduta di una cassettiera.

Recentemente, le riprese di una telecamera di sicurezza diffuse online hanno ripreso un bambino quasi schiacciato dalla caduta di una cassettiera. Il bambino stava giocando con il mobile, aprendo uno a uno i grandi cassetti.

Il video online

Il video, diffuso ormai su svariati social network, ritrae un bambino dalla maglietta blu che, giocando con i cassetti di un mobile alto il doppio di lui, rischia di rimanere schiacciato. Dopo aver aperto tutti i cassetti, infatti, il mobile (che evidentemente non era fissato al muro) è precipitato in avanti, mancando il bambino di pochissimo. Il fratello del bimbo è ripreso a giocare per terra poco dietro di lui, naturalmente ignaro del pericolo imminente.
La ragione per cui il video sta facendo il giro del web è piuttosto chiara: aumentare la consapevolezza dei pericoli domestici – soprattutto quelli per i bambini. Il video, del resto, evidenzia chiaramente che se la propria casa non è assolutamente “a prova di bambino”, l’incidente, potenzialmente fatale, può nascondersi dietro ogni angolo.
Per quanto in questo caso il bambino sia riuscito a evitare (di pochissimo) l’impatto, è bene non sottovalutare il problema: se un mobile di un tale peso dovesse cadere sopra un bambino così piccolo, le conseguenze sarebbero quasi certamente disastrose.

I precedenti

Solo lo scorso anno, IKEA ha fatto ritirare alcuni modelli di mobilia dopo che un bambino è rimasto ucciso in un incidente non troppo diverso da quello appena trattato.
L’incidente in questione aveva coinvolto un bambino californiano di otto anni, rimasto schiacciato sotto una credenza.

Accadeva l’ottobre dello scorso anno.
In Gran bretagna, tuttavia, IKEA non ha ritirato i modelli coinvolti negli incidenti e si è limitata a raccomandarsi con le famiglie di assicurarsi che i mobili siano debitamente fissati al muro.

Assicurarsi che i mobili non cadano

Se temete che i mobili di casa vostra (soprattutto se avete bambini piccoli) possano cadere allo stesso modo, potete seguire alcuni semplici ma vitali accorgimenti.
Anzitutto, la raccomandazione di IKEA di assicurare i mobili al muro è assolutamente valida: sul mercato è possibile trovare vari tipi di soluzioni, tra cui delle cinghie, pensate appositamente per la sicurezza dei bambini.
Sulla stessa linea, ancora più semplici da trovare e installare sono i cosiddetti blocca-cassetti, che impediscono al bambino di aprire, appunto, i cassetti a proprio piacimento. Naturalmente tale soluzione non risolve completamente il problema della caduta dei mobili, ma, almeno per cassettiere o credenze, dovrebbe se non altro aiutare a scongiurarlo.

Idealmente, tuttavia, sarebbe meglio acquistare delle soluzioni che permettano di ancorare completamente i mobili più pesanti al muro – meglio se due per ogni mobile.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche