×

Catania, arrestato 18enne: voleva dare fuoco all’ex fidanzata e al figlio di due anni

Tragedia sfiorata nel Catanese, dove un ragazzo di 18 anni ha raggiunto la casa dell'ex fidanzata, minacciando di darle fuoco e uccidere anche il figlio.

Catania dare fuoco ex

In provincia di Catania un giovane di 18 anni voleva dare fuoco all’ex fidanzata ed era pronto a uccidere anche il figlio di due anni. I Carabinieri lo hanno arrestato.

Catania, 18enne voleva dare fuoco all’ex fidanzata e al figlio

Sfiorata la tragedia a Paternò, paese in provicia di Catania, dove un 18enne ha raggiunto l’ex fidanzata sotto casa e con una tanica di benzina ha iniziato a minacciarla.

Dopo lo straziante omicidio di Aci Trezza, dal Catanese arriva un’altra notizia che si sarebbe potuta trasformare in tragedia. Il ragazzo si è presentato all’improvviso sotto casa dei genitori dell’ex compagna, anche lei di 18 anni, battendo i pugni contro il portone d’ingresso e pretendendo di vedere il figlio.

Davanti al rifiuto della famiglia, il ragazzo ha iniziato a urlare “vi ammazzo tutti, figli di put***a”, per poi allontanarsi.

Catania, 18enne voleva dare fuoco all’ex e al figlio: l’intervento dei Carabinieri

Preoccupati per la situazione, i genitori della ragazza hanno subito contattato i Carabinieri, intervenuti sul posto per fermare il 18enne.

Il giovane è stato trovato con una bottiglia di benzina mentre si allontava dalla casa dell’ex compagna.

Immediato l’arresto, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Al momento si trova nel carcere di Caltanissetta.

Catania, 18enne voleva dare fuoco all’ex e al figlio: le minacce verso la ragazza

Il 18enne era già stato denunciato lo scorso agosto dalla ex fidanzata, in seguito a un’aggressione subita mentre si trovavano a casa di amici. La ragazza era stata portata al Pronto soccorso dell’ospedale di Paternò, riportando una prognosi di 20 giorni.

Nei giorni successivi il 18enne aveva iniziato a tartassarla di messaggi vocali dove minacciava di darle fuoco insieme al bambino, come ha ripetuto ai Carabinieri mentre lo conducevano in caserma.

Contents.media
Ultima ora