Catania, pochi abbonamenti e pessima campagna acquisti - Notizie.it
Catania, pochi abbonamenti e pessima campagna acquisti
Catania

Catania, pochi abbonamenti e pessima campagna acquisti

Staccati per adesso poco meno di 7.500 abbonamenti a fronte di una campagna acquisti condotta al risparmio e deludente.

CATANIA – Il piatto piange. Verrebbe da dire per le casse del Catania calcio alla luce di una campagna abbonamenti deludente. Troppo poco per una società, che quest’anno, ambisce a consolidare un posto di rilievo nel massimo campionato di calcio.

Altro che Europa. Tra i tifosi, fino a qualche settimana fa, si parlava di obiettivi e sogni europei, leggi tra le righe Europa League. Le cause, di questo flop sono molteplici. Dal difficile periodo economico sino ad arrivare a una campagna acquisti che non ha incoraggiato il pubblico. Di questo passo, sarà difficile ottenere una salvezza con molte giornate d’anticipo. La rosa, tutt’altro che competitiva, manca di elementi capaci di far compiere il cosiddetto salto di qualità alla squadra etnea.

Tutto su Maxi Lopez. Pensare, poi, di far reggere il peso dell’intero reparto offensivo, all’argentino Maxi Lopez, è un rischio troppo alto.

E ad essere puntigliosi, aggiungiamo che il trio Izco-Ledesma-Gomez, appare debole, per usare un eufemismo, per la Serie A.
Sul fronte calcio mercato, tutto è ancora fermo. Sulle partenze eccellenti, vedi Silvestre, si è fatto avanti il Palermo. Per il momento, tutto è stato rimandato alla chiusura del calcio mercato, di sicuro Lo Monaco, dopo la pace ritrovata con il patron Pulvirenti, ha pronto l’asso nella manica. Chi vivrà vedrà, ma il calcio, si sa, vive di regole e decisioni tutte sue.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*