Cattelan ride della morte di Mango durante il suo show
Cattelan ride della morte di Mango: le polemiche sui social
Gossip e TV

Cattelan ride della morte di Mango: le polemiche sui social

Alessandro Cattelan

Alessando Cattelan, durante lo show televisivo che va in onda su Sky, ride della morte del cantante Mango

Il volto dei grandi show televisivi di Sky, Alessandro Cattelan ha fatto dell’ironia sulla morte di Mango. Il giovane presentatore ha fatto uno scheck comico che non è piaciuto ai numerosi fan del cantante originario della Basilicata.

“Ultimo Mango a Parigi”

Questo era il titolo che l’ospite della serata Frank Matano doveva indovinare durante uno dei giochi preparati per lo show “E’ poi c’è Cattelan“. La prova consisteva nell’indovinare il titolo di un fil di successo che conteneva però una parola intrusa; per aiutare l’ospite è stato evocato il triste episodio della morte del cantante lucano Pino Mango.

La “gag” ha raggiunto il suo scopo grazie al racconto legato alla scomparsa di Mango: ecco la storia di Cattelan “c’è questo famoso cantante lucano, della Basilicata, che deve andare a Parigi per un concerto ma poi si esibisce il giorno prima da un’altra parte e muore”, all’inizio del racconto il presentatore aveva aggiunto “l’episodio è tratto da una storia vera”. La puntata è andata in onda, in seconda serata, mercoledì 4 Aprile e, ha scatenato le ire dei tanti fan e meno fan di Pino Mango.

La pioggia di critiche, come di consueto, si è spostata sui social, in particolare su Facebook, dove è intervenuto anche il fratello del cantante, Armando Mango.

Il fratello, che era molto attaccato a Pino, si è lasciato andare e ha esposto sui social tutta la sua contrarietà: “Ma che satira sarebbe questa? […] Da dove comincia questa bella satira della morte? Ma lasciali perdere questi parassiti venduti a Milano.”

Lo stesso giorno della scomparsa del fratello, Armando era stato ricoverato all’ospedale di Lagonegro per un malore causato dal dolore, visto che a distanza di sole 24h ha perso due fratelli. L’altro fratello si chiamava Giovanni e faceva il muratore, non era quindi un personaggio conosciuto al grande pubblico. Giovanni era morto in casa mentre si trovava a rendere omaggio alla salma del fratello cantante. Mango invece è scomparso mentre si trovava sul palco del Pala Ercole di Matera e, il giorno seguente, doveva partire per la capitale francese. Il cantante aveva appena incominciato la canzone “Ore” quando si è accasciato e ha rivolto al pubblico uno “scusate”.

Il conduttore di Sky ha risposto alle accuse dicendo che non voleva essere offensivo ma si trattava solo di un gioco di parole tra il titolo del film e il nome di Mango.

La “gag” non voleva quindi offendere nessuno e non voleva nemmeno mancare di rispetto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche