Cavo-Rossetti, divergenza sui fondi per le manifestazioni sportive - Notizie.it
Cavo-Rossetti, divergenza sui fondi per le manifestazioni sportive
Genova

Cavo-Rossetti, divergenza sui fondi per le manifestazioni sportive

SPORT

"Non c'è un euro in cassa per tutte le manifestazioni sportive e prima della fine del 2017 probabilmente non ci saranno ancora"- dice il Pd -. Ilaria Cavo, l'assessore regionale si scontra con un'interrogazione firmata e depositata da Pippo Rossetti che stanzia "fondi a pioggia" (2 milioni di euro solo per tre giorni di Giro D'Italia).

L’interrogazione firmata e depositata in Regione da Filippo Rossetti, l’assessore al bilancio, dà conferma alla protesta del gruppo Pd in consiglio regionale che ha sottolineato: “Per tutte le manifestazioni sportive non c’è un solo euro in cassa. Il fondo è stato azzerato nel 2017 e ancora non è chiaro se verrà rifinanziato o meno in assestamento di bilancio”.

A tutta risposta interviene l’assessore regionale Ilaria Cavo che a gran voce dichiara: “Non prendo lezioni da coloro che hanno bruciato ben 2 milioni di euro solo per tre giorni di Giro D’Italia. Rossetti e soci dovrebbero rispondere allo stanziamento di 500 mila euro per un bando sugli impianti sportivi, perché allora non dedicano il loro tempo sull’interrogazione in merito allo stanziamento? Perché dobbiamo subire i “fondi a pioggia” e non quelli intelligentemente mirati?”.

Il fondo dei contributi per manifestazioni ed attività di interesse regionale, dal 2011 fino al 2014 aveva un budget di 300 mila euro all’anno per poi scendere sino a 100 mila nel 2015 e risalendo nuovamente a 200 mila nel 2016.

Nel 2017 è a zero e rischiano di fare le spese manifestazioni sportive quali rally, ad esempio, che sono sempre molto seguiti. O marce. Oppure gare podistiche. Comunque sia eventi che hanno un seguito ampio e non certo limitato. E che, quindi, sarebbero un investimento azzeccato e ben voluto dai cittadini genovesi. Genova non è certo una città poco viva in fatto ad attività sportive e, anche per questo, attira turismo da ogni parte d’Italia e oltre.

Difatti la Cavo sottolinea l’importanza di ottenere i giusti finanziamenti come quelli avuti per la cultura con la stessa linea in grado di portare sponsor e pubblico. L’assessore regionale aggiunge in merito: “Agli europei la Regione ha destinato 190 mila euro con in programma il campionato europeo di schermata, il Giro dell’Appennino, il trofeo Laigueglia, la ‘final 6’ della pallavolo femminile. Nei grandi eventi vediamo: il ‘World Rowing tour” che ha portato 100 vogatori da Bocca di Magra a Genova, le Special Olimpics di La Spezia, il Rally di Sanremo.

Tutte le altre manifestazioni passano in secondo piano, però. Dunque, stiamo lavorando ad un disegno di legge con la seconda variazione di bilancio e i fondi che si riusciranno a mettere su per lo sport saranno messi proprio sugli eventi regionali.

Il Pd risponde che sarà oramai troppo tardi perché il tutto potrebbe avvenire solo a fine anno del 2017 quando tutte le iniziative saranno terminate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche