×

Cervia, un operaio è morto mentre potava alberi su una gru: un’altra morte sul lavoro

La ditta che si occupava dei lavori aveva ottenuto l'appalto nel 2020. Oggi la tragedia a Cervia. Forse l'operaio è morto a causa di un cedimento della gru

Carabinieri

Un operaio, a Cervia, stava lavorando con alcuni pini marittimi, quando, forse a causa del cedimento del braccio di una gru è caduto da un’altezza significativa ed ha perso la vita. Le indagini sono ancora in corso.

A Cervia un operaio è morto sul lavoro

A riportare la notizie è La Nuova Ferrara. L’operaio aveva solo 44 anni ed era originario della provincia di Ferrara. Il lavoro che stava svolgendo era stato commissionato nel 2020 dal Comune di Cervia, con una gara d’appalto pubblico, alla ditta Deltambiente. La causa del decesso non è ancora chiara ma quasi sicuramente si tratta di un cedimento del braccio meccanico della gru, che ha fatto letteralmente volare la vittima.

Sebbene i soccorsi siano giunti sul posto immediatamente, non c’è stato nulla da fare. Inutili i tentativi di rianimazione.

Le indagini e il cordoglio del sindaco

Oltre ai soccorsi si sono recati sul luogo della tragedia anche alcuni assessori del Comune e i carabinieri. Il fatale incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di oggi, 18 febbraio 2022, e sarà necessario indagare per ricostruire la dinamica dell’accaduto nei minimi dettagli. Successivamente si è presentato anche il sindaco di Cervia che, tramite i Social Netwok, ha fatto le condoglianze alla famiglia dell’operaio ed ha chiesto chiarezza riguardo questo drammatico incidente.

Quasi sicuramente, come tanti altri incidenti sul lavoro, si sarebbe potuto evitare. Il giudizio spetterà agli inquirenti e al magistrato incaricato.

Contents.media
Ultima ora