Cesare Bocci è il vincitore di Ballando con le Stelle 2018 - Notizie.it
Cesare Bocci è il vincitore di Ballando con le Stelle 2018
Gossip e TV

Cesare Bocci è il vincitore di Ballando con le Stelle 2018

Cesare Bocci
Ballando con le Stelle 2018, il vincitore è Cesare Bocci

Cesare Bocci ha vinto l'edizione 2018 di Ballando con le Stelle, grandissima l'emozione di sua moglie Daniela Spada.

Cesare Bocci è stato proclamato, in un tripudio di luci e coriandoli colorati, il vincitore di Ballando con le Stelle, edizione 2018. È successo ieri sera, in diretta su Rai Uno, dove era palpabile la commozione di tutti.

Cesare Bocci vince Ballando con le Stelle 2018

Si è conclusa ieri sera, dopo una grandissima attesa da parte di tutti della messa in onda di questa ultima puntata, l’edizione 2018 del programma condotto da Milly Carlucci. Il vincitore, come molti speravano, è stato l’attore Cesare Bocci.

Amato, apprezzato, incoraggiato e dimostratosi bravo a ballare nel corso di tutte le puntate che si sono susseguite in questi mesi, Bocci ha concluso questa sua esperienza danzante sollevando l’enorme coppa del vincitore.

In una edizione del programma celebrata da molti, soprattutto per gli ottimi dati d’ascolto ottenuti, a vincere è stata anche una grande commozione. La finale di eri è stata vincitrice anche in questo: tutti i presenti sembravano sinceramente felici del risultato conclusivo.

Cesare Bocci e sua moglie Daniela Spada

In una serata che è stata un vero e proprio trionfo per uno degli attori più amati del piccolo schermo, molti i momenti densi di commozione.

I più belli da ricordare sono stati sicuramente quelli che hanno interessato la moglie di Cesare Bocci, ovvero Daniela Spada.

Così come lei stessa ha voluto ricordare all’inizio di questa tredicesima edizione del programma, i suoi gravi problemi di salute hanno condizionato tutta la loro vita. I due coniugi, però, sono riusciti a superare tutto rimanendo sempre molto uniti.

Cesare Bocci

La malattia di Daniela Spada

Tutto è cambiato il 1 aprile 2000. Quel giorno è nata Mia, la figlia della coppia. Un momento di grandissima gioia, quindi, ma anche l’inizio di tanto dolore. In quella stessa data, infatti, Daniela Spada viene colta da un ictus post-partum.

Daniela si risveglia ventotto giorni dopo il coma, senza ricordare più nulla, nemmeno di aver partorito, e senza riuscire a muoversi. Un dolore grandissimo, una scoperta sconvolgente, in un periodo che sarebbe dovuto essere solo di grande gioia e felicità.

Dopo quel bruttissimo risveglio, seguono un lungo ricovero, una lunghissima riabilitazione.

Si temeva che Daniela non avrebbe mai più potuto camminare. Da allora sono trascorsi sedici anni, e la coppia è rimasta unita più che mai, riuscendo a ritrovare un equilibrio e a rinascere in una seconda vita.

Daniela, infatti, negli anni ha dovuto imparare nuovamente tutti i gesti quotidiani più semplici, mentre nel frattempo si scopriva anche una mamma. Questa brutta esperienza, però, ha notevolmente arricchito i due, che si sono reinventati una nuova vita.

Daniela, che prima lavorava come grafica, è diventata una cuoca e gestisce una scuola di cucina a Roma. Cesare Bocci, come tutti sanno, ha continuato nella sua carriera di attore, nel ruolo di Mimì Augello su tutti che continua a dargli grandi soddisfazioni.

Insieme, come sempre, hanno anche deciso di raccontare la loro storia, con l’ausilio dell’ironia, nell’autobiografia Pesce d’aprile.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche