Champions League, sulla Rai la miglior partita del mercoledì
Champions League, sulla Rai la miglior partita del mercoledì
Sport

Champions League, sulla Rai la miglior partita del mercoledì

champions league

Champions League, il più importante trofeo calcistico europeo ritorna in Rai, che trasmetterà in chiaro il miglior match del mercoledì

La Champions League ritorna in Rai. La televisione di Stato, infatti, trasmetterà nella serata di ogni mercoledì il miglior match con una squadra italiana. Nel pacchetto sono incluse anche due semifinale, la finalissima e la finale di Supercoppa. L’azienda di Viale Mazzini ha così ufficializzato l’accordo con Sky, che detiene i diritti completi dal 2018 al 2021. La Rai non trasmetteva le partite di Champions League dal 2012, con la finalissima tra Bayern Monaco e Chelsea vinta clamorosamente ai rigori dal club inglese.

Champions League Rai

La Rai torna a trasmettere la Champions League, ben sei anni dopo l’ultima volta (stagione 2011-2012). È stato infatti ufficializzato l’accordo con Sky, detentore dei diritti interi per la coppa dalle grandi orecchie, per trasmettere al mercoledì sera una partita con protagonista una squadra italiana. Nel pacchetto sono comprese 2 semifinali, la finale ed il match per la Supercoppa europea (giocata tra la squadra vincitrice della Champions League e quella vincitrice dell’Europa League) in agosto.
La Rai, poi, è in procinto di prendere parte alla prossima asta per i diritti della Coppa Italia per il triennio 2018- 2021.

Ancora, la televisione di Stato si è anche assicurata, sempre da Sky, i diritti per trasmettere in diretta il Gran Premio d’Italia di automobilismo a Monza. Sono comprese anche le prove e le qualifiche.

champions league

Rai e calcio

Non solo. Viale Mazzini è riuscito inoltre a raggiungere un accordo con l’Uefa per l’assoluta esclusiva (sia free che e pay) di tutti gli incontri della Nazionale Italiana per i prossimi due cicli di qualificazioni per gli Europei 2020 e i Mondiali 2022, della Nations League (il nuovo torneo europeo per squadre nazionali) e di tutti gli incontri di esibizione internazionali.
Per i Campionati Europei del 2020, la Rai si è inoltre già assicurata l’esclusiva in chiaro delle migliori 27 partite oltre alle azioni salienti di tutte gli altri incontri non selezionati. Il direttore generale della tv di Stato Mario Orfeo ha dichiarato: “Dove c’è l’Italia, la Rai c’è”. Poi ha affermato che l’acquisizione dei diritti di trasmissione in chiaro delle migliori partite della prossima edizione della Champions League, nella quale saranno impegnate quattro squadre italiane, rappresenta inoltre una straordinaria novità per il palinsesto sportivo della prossima stagione.

Rai e sport

Le nuove acquisizioni sportive si aggiungono al già ricco portafoglio di Rai Sport.

Oltre ai prossimi Giochi olimpici e paralimpici invernali in Corea del Sud, il Servizio Pubblico è pure detentore dei diritti su tutti i principali eventi nazionali ed internazionali, maschili e femminili.

Per quanto concerne lo sci ci sono i Mondiali 2019 in Svezia e 2021 a Cortina. Riguardo la pallavolo, invece, abbiamo i Mondiali 2018 in Italia e Giappone. Nel ciclismo vi sono il Giro, il Tour ed iMondiali. In atletica ci sono i Mondiali e gli Europei. Anche nel nuoto vedremo in Rai i Mondiali e gli Europei. Senza dimenticare la ginnastica, la scherma, il canottaggio, il pattinaggio e altri ancora e un’importante trasmissione degli Sport Disabili fra cui le Paralimpiadi 2018 e 2020.

Anche il portafoglio sportivo di Radio Rai è fra i maggiori d’Europa, in ogni disciplina sportiva, e continuerà ad offrire un importante ed interessante servizio per tutti gli appassionati sportivi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche