×

Champions League, rimonta da sogno del Real Madrid che vola in finale! City battuto

Il Real Madrid mette a segno una rimonta da sogno e guadagna la finale di Champions League: ribaltato il Manchester City di Pep Guardiola

Champions League, rimonta da sogno del Real Madrid che vola in finale! City battuto

Succede ancora una volta di tutto al Bernabeu! Il Real Madrid raggiunge il Liverpool in finale di Champions League battendo il Manchester City con una rimonta da sogno: la squadra di Ancelotti in svantaggio per 1-0 fino al 90′ segna due reti con Rodrigo e poi Benzema sigla il 3-1 finale nei supplementari.

Guardiola mastica amaro e la finale sarà la rivincita del 2018 tra spagnoli e inglesi.

Le formazioni ufficiali

Real Madrid (4-4-2): Courtois; Carvajal, Militao, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos, Valverde; Benzema, Vinicius. Allenatore: Ancelotti. A disposizione: Lunin, Fuidias, Alaba, Vallejo, Asensio, Marcelo, Jovic, Vazquez, Ceballos, Rodrygo, Diaz, Camavinga.
Manchester City (4-3-3): Ederson; Joao Cancelo, Ruben Dias, Laporte, Walker; Bernardo Silva, Rodri, De Bruyne; Mahrez, Gabriel Jesus, Foden.

Allenatore: Josep Guardiola. A disposizione: Steffen, Carson, Akè, Sterling, Gundogan, Grealish, Zinchenko, Fernandinho, Egan-Riley, Palmer, Mcatee, Lavia.

Il primo tempo

Si riparte dalla pioggia di reti di Manchester, con il 4-3 inflitto da Guardiola ad Ancelotti all’andata. La prima frazione da gioco è più tattica rispetto al primo match, ma non mancano di certo le occasioni. A rendersi più pericolosi sono gli inglesi che vanno vicini al vantaggio in un paio di situazione, anche se il pallone più ghiotto arriva sui piedi del fortissimo Benzema sul calare del primo tempo: si salvano però gli ospiti.

Nervi tesi e tanta tensione, visto che c’è in palio un posto nella finale contro il Liverpool.

La ripresa

Pronti, via, e Vinicius si divora la palla del possibile vantaggio su un pallone più che invitante di Carvajal. E’ più il Real ad insistere, a caccia di una rete che porterebbe quantomeno la sfida ai supplementari. Al 72′ Mahrez sembra spegnere i sogni di Ancelotti sparando in porta il destro che vale l’1-0.

Quando tutto sembrava finito però il Bernabeu riprende vita grazie a un super Rodrigo, che nel giro di due minuti dopo il 90′ prima trova il gol del pari e poi ribalta tutto con un super gol di testa, mandando la partita ai supplementari. Nei tempi aggiuntivi Benzema completa la super rimonta, procurandosi e trasformando il rigore del 3-1. I blancos completano una rimonta da sogno e raggiungono Klopp in finale al termine di una partita epica.

L’invasione di campo

All’alba dei tempi supplementari si segnala una poco simpatica invasione di campo, con uno spettatore che ha avuto la poco brillante idea di interrompere la partita con il suo indesiderato ingresso in campo.

LEGGI ANCHE: Champions League, Villarreal-Liverpool: 2-3: gli inglesi rimontano e vanno in finale

Contents.media
Ultima ora