×

Channing Tatum e Zoe Kravitz: “C’è molto più di un’amicizia”

Zoe Kravitz è stata vista per le vie di New York in compagnia di Channing Tatum. Tra i due ci sarebbe qualcosa di più che una semplice amicizia.

Zoe Kravitz

L’attrice Zoe Kravitz è stata sorpresa in compagnia del collega Channing Tatum a New York e, secondo indiscrezioni, tra i due ci sarebbe qualcosa di più che una semplice amicizia.

Zoe Kravitz e Channing Tatum insieme

C’è qualcosa di più che una semplice amicizia tra Zoe Kravitz e Channing Tatum? I due sono stati avvistati insieme per le vie di New York tra sorrisi e gesti d’affetto ma, al momento, nessuno dei due ha confermato le notizie in circolazione sul loro conto.

I due stanno lavorando insieme sul set del primo film della Kravitz in veste di regista e proprio durante le riprese tra i due sarebbe sbocciato un feeling particolare. L’attrice, figlia di Lenny Kravitz, starebbe divorziando da Karl Glusman.

Zoe Kravitz chi è

Figlia di Lisa Bonet e Lenny Kravitz, Zoe è nata il 1° dicembre 1988. Come i suoi genitori ha intrapreso la carriera musicale e quella cinematografica e oggi ha deciso di cercare di sfondare con la sua vera passione, quella di regista.

Zoe Kravitz ha un ottimo rapporto con Jason Momoa, secondo marito di sua madre Lisa Bonet e padre dei suoi due fratelli più piccoli, Lola e Nakoa Wolf.

“Ho due genitori splendidi e papà Lenny non manca mai un mio nuovo impegno musicale. Gli piace quello che faccio. Mamma è stata e resta una delle donne più belle del mondo e ha una grazia particolare in tutto, specie nei rapporti con me.  È la mia mamma, non un’amica.

Sa essere severa,  punta il dito su qualche mio atteggiamento che non la convince, mi aiuta  con la sua esperienza… A volte dormo ancora nella mia stanza da ragazzina: chiacchierare con lei è uno dei grandi piaceri della mia vita”, ha dichiarato Zoe Kravitz.

Zoe Kravitz: la carriera

Nel corso della sua vita Zoe Kravitz ha lavorato come attrice e cantante (insieme alla sua band, i Lolawolf). 

“Mia madre dice sempre, con tono semi serio, che sono nata attrice .

D’altro canto, Los Angeles è stata e resta la città del cinema, di un certo mondo artistico e non parlo solo del cinema o della televisione. Sono cresciuta a Los Angeles, tra pittori, musicisti, scrittori e artisti di strada, perché ce ne sono tanti a Venice. Mi sento a casa e con intorno gli affetti in questa metropoli dalle tante identità e qui ha avuto a lungo la sua base la mia famiglia. Sebbene a tutti noi, a cominciare da mio padre, piaccia sempre e molto trascorrere alcuni periodi a New York. Qualcosa di zingaresco nel mio carattere ritengo che derivi da una adolescenza nomade vissuta ora con mia madre ora con mio padre”, ha dichiarato.

Contents.media
Ultima ora