×

Che cos’è bracconaggio

default featured image 3 1200x900 768x576

Il bracconaggio è un’attività illegale che riguarda l’attività della caccia e della pesca in Italia.

Se un tempo infatti non vi era il concetto di proprietà privata, e si poteva cacciare liberamente per cibarsi degli animali uccisi, dal medioevo invece è subentrato il principio secondo il quale vi sono zone in cui è lecito svolgere questa attività, ed altre in cui non lo è.

Al giorno d’oggi, in cui la caccia non è che un’attività sportiva, per praticarla è necessario avere il porto d’armi.

Chi non ce l’ha e pratica ugualmente la caccia su territori considerati demanio pubblico, si macchia del reato di bracconaggio. Per reprimere questa pratica, si sono prese e si stanno prendendo molte misure, portate avanti dalle forze dell’ordine ed in particolar modo dal Corpo Forestale dello Stato.

Il bracconaggio consiste non solo nel cacciare su aree non autorizzate, ma anche usare pratiche venatorie non consentite, o uccidere animali di specie a rischio di estinzione, o protette.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora