Che cos'è Google Gravity
Che cos’è Google Gravity
Tecnologia

Che cos’è Google Gravity

Google Gravity

Google Gravity è un piccolo trucco che rende i vari elementi della schermata di Google momentaneamente soggetti alla forza di gravità.

Tutti gli utenti di Internet sanno che cos’è Google e quali sono i suoi servizi principali, per esempio Gmail, YouTube, Google Plus, Google Translator e molto altro ancora. Ma non finisce qui: ci sono molte altre funzioni disponibili per gli utenti, pensate appositamente per semplificare la vita di chi naviga su internet per lavoro o per hobby o anche solo per divertire. Un esempio è Google Gravity, una funzione di Google poco nota ma molto originale e che apprezzerai sicuramente. Se sei curioso di conoscerla meglio, ecco tutto ciò che devi sapere sull’argomento!

Un trucco divertente

Google Gravity può essere descritto come un “trucco” che può essere attivato mentre si utilizza il noto motore di ricerca Google. Le normali funzioni del motore di ricerca rimangono attive, ma la home sembra essere attirata verso il basso dalla forza di gravità (da cui prende nome il trucchetto). La barra che solitamente si trova sulla parte superiore dello schermo si infrange in mille pezzi al contatto con il “pavimento” virtuale formato dal bordo inferiore dello schermo.

Inoltre muovendo i singoli frammenti con il mouse ci si può divertire a farli volare da un lato all’altro della schermata, con un effetto molto realistico e divertente!

Si tratta quindi di un java script simpatico e carino, che ha semplicemente la funzione di divertire gli utenti movimentando un po’ la classica schermata statica di Google. Molte persone utilizzano trucchetti di questo tipo per fare degli scherzi ai loro amici, che non si aspettano un effetto simile e a primo impatto potrebbero temere che si tratti di un virus o di avere in qualche modo “rotto” il motore di ricerca. Osservare la loro faccia quando vedranno crollare senza nessun preavviso l’intera pagina del motore di ricerca non avrà prezzo!

Come usare Google Gravity

Attivare Google Gravity è davvero molto semplice. Ti basterà cercare Google Gravity sulla normale barra di ricerca e cliccare su “mi sento fortunato“, magari sfruttando un momento in cui il tuo amico è distratto.

A questo punto l’intero schermo si muoverà all’improvviso, proprio come se fosse soggetto alla forza di gravità! Naturalmente anche i risultati delle ricerche si schianteranno cadendo e renderanno sempre più alto il cumulo di macerie virtuali.

Ma niente paura, puoi eliminare l’effetto gravità in modo molto semplice. Per tornare alla schermata normale del motore di ricerca sarà sufficiente tornare indietro con la freccia che si trova nell’angolo in alto a sinistra della finestra. Aspettando un minuto, poi, tutto tornerà da solo alla normalità. Se si tratta di uno scherzo, avrai tutto il tempo per vedere il tuo amico andare nel panico prima di vedere la schermata di Google tornare al suo posto come se niente fosse successo!

Altri esempi

Google Gravity, che esiste ormai da qualche anno, non è certo l’unico gioco divertente che può essere utilizzato sulla schermata del motore di ricerca Google. Infatti ci sono un sacco di diverse opzioni, una più fantasiosa dell’altra! Per esempio puoi provare l’effetto “do a barrel roll“, che fa ruotare lo schermo a 360 gradi; l’opzione “subacquea”, invece, trasforma l’intera schermata in un vero e proprio acquario completo di pesci che nuotano da una parte all’altra.

Se poi vuoi distrarti per alcuni minuti dalle tue ricerche su internet e hai voglia di giocare al celebre gioco di Pacman, ti consigliamo di digitare “Google Pacman” e cliccare sul pulsante “mi sento fortunato”. Se vuoi puoi anche giocare insieme a un amico per una sfida all’ultimo sangue! Ma questi sono solo alcuni degli esempi con cui potete sbizzarrirvi: dal famosissimo gioco Snake all’effetto a specchio, dall’arcobaleno alla chitarra, ci sono davvero moltissimi trucchetti divertenti per passare il tempo con Google!

Tutti i trucchi a portata di mano

Infine ti proponiamo una vera e propria chicca, che ti consentirà di avere a portata di mano in un’unica schermata una serie di trucchetti tra cui, appunto, Google Gravity.

Prova ad attivare l’opzione “tilt” (cercando Google Tilt e cliccando su “mi sento fortunato”) e ti apparirà una schermata inclinata di lato, con una serie di icone colorate tra cui poter scegliere. In particolare troverai le opzioni Underwater, Gravity, Terminal, Pac-man, Guitar, Snake Game, Bing Wallpaper, My Location e Bing Mirror.

Le ultime tre icone in realtà non rimandano a giochini o a trucchetti per Google ma a delle funzioni particolari. Bing Wallpaper è una collezione di sfondi per desktop, IP Location ti indica le coordinate geografiche (latitudine e longitudine) della posizione in cui tu e il tuo computer vi trovate in questo momento, mentre Bing Mirror rimanda al motore Bing modificato con la funzione a specchio. Insomma, se sei in pausa dal lavoro e cerchi un modo per distrarti e passare un po’ di tempo questo è il modo migliore per staccare. Buon divertimento!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

screen sulle Instagram Stories
Tecnologia

Si vedono gli screen su Instagram Stories

di Notizie

Le Instagram Stories sono la sezione video “a scadenza” del Social. Da qualche tempo è stata introdotta l’opzione per scovare chi fa screen su questi video, proprio come su Snapchat.