Che cos'è il canone Rai? - Notizie.it
Che cos’è il canone Rai?
Guide

Che cos’è il canone Rai?

In Italia il Canone Rai, quindi relativo alla Radio Telvisione Italiana, è un’imposta che deve essere pagata se si possiede una televisione. Ovviamente il televisore deve essere in grado di ricevere il segnale radiotelevisivo.

Si tratta di una tassa di possesso e non di un abbonamento e per questo deve essere pagata da tutti. Il possesso si riferisce solo alle televisioni e non esistono tasse da pagare per tablet, computer e smartphone, anche se capaci di mostrare tutti i canali Rai. Infatti questi apparecchi non usufruiscono del segnale televisivo, ma utilizzano solo la rete internet. Quando non si utilizza più una tv allora si può contattare la Rai per richiedere che l’obbligo del canone venga annullato.

Ma perchè pagare il canone Rai? Questa tassa rappresenta la maggior fonte di sostentamento della televisione italiana e così è anche per quanto riguarda gli altri paesi europei. Se i pagamenti del canone vengono effettuati in ritardo inoltre si andrà incontro ad una sanzione.

Un canone speciale deve essere invece pagato da chi possiede un apparecchio televisivo che si trova in un luogo pubblico o che viene utilizzato a scopo di lucro (per esempio i televisori nei bar, nei ristoranti e negli alberghi).

Una novità è arrivata quest’anno nel pagamento del canone: da Gennaio 2015 il canone Rai si pagherà nelle bollette Enel, in modo che tutti paghino.

Questo è il nuovo metodo escogitato dallo Stato per evitare gli evasori. Attualmente infatti sembra che il canone venga pagato solo dal 68% delle famiglie italiane. Per il canone è comunque previsto un tetto massimo di 80 euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*