Che cos’è il Reiki - Notizie.it
Che cos’è il Reiki
Guide

Che cos’è il Reiki

Il Reiki è una pratica giapponese che, attraverso la leggera apposizione delle mani, infonde benessere e forza vitale a tutto il corpo. Non si tratta di un massaggio vero e proprio, non vi è manipolazione, il tocco dell’operatore che effettua il trattamento è delicato e si basa su dodici punti in particolare, che corrispondono ai chakra, i centri energetici che vengono attivati in modo che l’energia possa fluire liberamente. La seduta Reiki non ha limiti di tempo, anche se ogni posizione dovrebbe essere trattata per 3-5 minuti. In realtà, chi pratica Reiki si sofferma di più nelle zone di sofferenza e dove ci si accorge della presenza di blocchi energetici.

E’ possibile praticare questa disciplina direttamente su se stessi, visto che ognuno di noi possiede una forza “guaritrice” che può essere utilizzata al fine di mantenersi in salute e in armonia. La seduta personale, nei centri Reiki, costa 25-30 euro, ma si può partecipare anche alle serate di scambio in cui gli operatori (chi appone le mani) e i riceventi si ritrovano per praticare.

Il percorso Reiki prevede tre tappe: il primo livello serve ad approfondire questa tecnica e risvegliare il Reiki in se stessi.

Frequentando i corsi di primo livello (della durata di 12 ore) oltre ai principi del metodo, si impara l’autotrattamento e quello sugli altri. Al secondo livello si può accedere dopo sei mesi di pratica con il primo livello. Il corso dura otto ore e vengono trasmessi i tre simboli. E’ un rituale preparatorio creato per permettere a chi pratica di liberare la mente, centrarsi e lasciare spazio al fluire dell’energia, che può essere trasmessa anche a distanza. Il terzo livello è il più impegnativo, serve per ottenere la qualifica di master Reiki e quindi poter insegnare. Alcune scuole prevedono un passaggio intermedio tra il secondo e il terzo livello.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*