×

Romy Schneider Chi è: La principessa Sissi, come è morta, quanto è alta, il figlio morto, Alain Delon

Chi è Romy Schneider: vita, carriera e amori dell'attrice passata alla storia per il suo ruolo da protagonista nella trilogia de La Principessa Sissi.

Chi è Romy Schneider

Chi è Romy Schneider: tutto sull’attrice passata alla storia per il suo ruolo giovanile ne la Principessa Sissi, la trilogia dedicata alla giovane imperatrice d’Austria.

Chi è Romy Schneider: i film de La Principessa Sissi

Divenne famosa grazie al suo ruolo da attrice protagonista ne La Principessa Sissi, dove Romy interpretava la giovane e bella sedicenne di campagna e principessa bavarese, Elisabeth, amorevolmente soprannominata, Sissi.

Il regista Ernst Marischka diresse anche i sequel del film, ai quali partecipò ancora Romy Schneider e che furono girati tra il 1955 e il 1957: Sissi la giovane imperatrice e Sissi il destino di un’imperatrice.

Chi è Romy Schneider: carriera

Romy Schneider è stata un’attrice che ha lavorato con alcuni tra i più grandi registi, passata alla storia soprattutto per il suo ruolo giovanile ne la Principessa Sissi. Una vita breve, la sua, purtroppo segnata da grandi dolori che l’hanno portata via presto, a soli 43 anni, nel 1982.

Romy Schneider nasce in Austria il 23 settembre 1938. Figlia della tedesca Magda Schneider (che interpreta, tra l’altro, la madre della principessa Sissi nell’omonimo film) e dell’austriaco Wolf Albach-Retty, già attori di successo in Austria.

Durante i primi anni di carriera, Romy venne guidata dalla madre nella scelta dei ruoli cinematografici e nella cura della propria immagine, anni durante i quali girò i tre film de La Principessa Sissi, prodotti tra il 1955 e il 1957, che le portarono immensa popolarità.

L’attrice incominciò però a manifestare una certa insofferenza, arrivando a confidare all’amico Karlheinz Böhm, l’attore che interpretava Francesco Giuseppe, di vergognarsi profondamente di Sissi.

Chi è Romy Schneider: vita sentimentale

Un momento di svolta nella vita di Romy fu quando cominciò una relazione sentimentale con Alain Delon, conosciuto durante il film L’amante pura (1958). Dopo la fine della relazione con Delon, la sua vita sentimentale fu completamente disastrosa: fallirono, infatti, i suoi due matrimoni, cosa che nel tempo la portò alla depressione e all’alcolismo.

Chi è Romy Schneider: il tramonto della sua vita

Ormai distrutta dall’alcol e sconvolta dopo l’asportazione di un rene, a causa di un tumore e, soprattutto, dalla tragica morte del figlio David (scomparso a 14 anni il 5 luglio 1981 rimanendo infilzato in un cancello), Romy Schneider fu trovata morta a soli 43 anni il 29 maggio 1982 nella casa parigina del produttore Laurent Petin. La causa della morte fu di arresto cardiaco.

Contents.media
Ultima ora