> > Chi riceverà il doppio bonus a Gennaio in busta paga

Chi riceverà il doppio bonus a Gennaio in busta paga

doppio bonus

La busta paga di Gennaio 2023 potrebbe essere più corposa per alcuni lavoratori, è in arrivo il doppio bonus: ecco di cosa si tratta

I lavoratori possono iniziare il 2023 con un sorriso, la prima busta paga del nuovo anno, quella di Gennaio, potrebbe, infatti, essere più corposa del solito.

Il motivo è presto detto, è in arrivo un doppio bonus speciale: vediamo di cosa si tratta.

Si inizia con una festività non goduta

Per prima cosa va sottolineato, per chi nnon avesse guardato il calendario con attenzione, che il Capodanno del 2023 cade di domenica. Già questo, di per sè, comporta un piccolo aumento per i dipendenti (si tratta festività non goduta). In questi casi la legge stabilisce che al lavoratore spetta ulteriore retribuzione corrispondente all’aliquota giornaliera, una cifra che si aggira attorno ad 1/26 della retribuzione globale mensile.

Un piccolo aumento che potrebbe essere supportato da qualcos’altro

Doppio bonus in busta paga: ecco chi lo riceverà a Gennaio

Oltre a quanto spiegato sopra, con il Capodanno scatteranno gli incrementi determinati dal taglio del cuneo fiscale inserito nella legge di bilancio. Per i redditi fino ai 35 mila euro lordi annui (considerata anche la tredicesima), si legge, infatti, nella Manovra : “In via eccezionale, per i periodi di paga dal 1° gennaio 2023 al 31 dicembre 2023, l’esonero sulla quota dei contributi previdenziali per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti a carico del lavoratore è riconosciuto nella misura di 2 punti percentuali.

Ed è incrementato di un ulteriore punto percentuale, a condizione che la retribuzione imponibile, parametrata su base mensile per tredici mensilità, non ecceda l’importo mensile di 1.923 euro, maggiorato, per la competenza del mese di dicembre, del rateo di tredicesima.”