Chiamate ruba credito: attenzione ai numeri ladri
Chiamate ruba credito: attenzione ai numeri ladri
Cronaca

Chiamate ruba credito: attenzione ai numeri ladri

Chiamate ruba credito: attenzione ai numeri ladri
Chiamate ruba credito: attenzione ai numeri ladri

Numeri ladri. Difficile difendersi quando il numero che compare sul cellulare è italiano solo in apparenza. E se lo si richiama, il credito si esaurisce.

Numeri ladri. Dobbiamo imparare a difenderci, se non vogliamo correre il rischio di dover ricaricare il nostro cellulare ogni volta. Perchè può succedere che, dopo aver ricevuto una telefonata da un numero apparentemente italiano, la linea cada. Viene d’istinto richiamare. E quando lo facciamo, il nostro credito si esaurisce immediatamente.

La notizia dell’esistenza dei numeri truffa era comparsa, alcuni mesi fa, sul sito studiocataldi.it. Inoltre, un passaparola mediatico degli utenti su diversi social e siti web aveva denunciato il numero ladro.

La truffa si era poi estesa a macchia d’olio inglobando molti altri numeri, tanto da far intervenire la Polizia di Stato. Le Forze dell’ordine avevano invitato a non rispondere alle chiamate provenienti da numeri definiti “sospetti”. Inoltre, aveva anche consigliato di inserire tali numeri nella blacklist dello smartphone, unico modo per bloccarli sul nascere.

Sui propri canali social, la Polizia ha elencato molti numeri sospetti e tutti accomunati dal prefisso 02.

Prefisso che farebbe sospettare che le chiamate provengano da Milano. Eccone alcuni: +39 02 22198700, +39 02 692927527, +39 02 80887028, +39 02 80886927 e +39 02 80887589.

Ma la lista dei numeri delle telefonate-truffa potrebbe essere, con molta probabilità, ben più lunga. La Polizia tiene a sottolineare che il semplice rispondere non fa scattare immediatamente l’addebito. Si paga nel momento in cui si richiama. E il motivo per il quale si viene tentati di richiamare è proprio perchè la comunicazione era prima caduta.

La truffa ha una portata così estesa che è intervenuta anche l’Autorità garante delle comunicazioni, la quale ha subito aperto una istruttoria. Tuttavia, sia Agcom che gli altri operatori telefonici non sanno spiegarsi come sia stato possibile violare la sicurezza delle reti. Agicom invita non solo a inserire i numeri sospetti nella blacklist del proprio cellulare ma anche a segnalarli al suo indirizzo ufficiale.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche