Chiamate Whatsapp: come si fanno, quanto si spende
Chiamate Whatsapp: come si fanno, quanto si spende
Tecnologia

Chiamate Whatsapp: come si fanno, quanto si spende

whatsapp
whatsapp

WhatsApp: la rivoluzione nel mondo della telefonia. Costi limitati per una comodità unica. Come funziona e quanto si spende.

Le chiamate con WhatsApp hanno rivoluzionato il mondo della telefonia. La famosa App per la messaggistica istantanea non solo permette di messaggiare, ma anche di chiamare e videochiamare. La funzionalità che consente di chiamare è supportata per ora solo da iPhone, smartphone Android, Windows Phone 8 e 8.1 e Blackberry 10. Il procedimento è molto semplice: tra due dispositivi che hanno lo stesso software e una connessione internet (WiFi o connessione dati) i collegamenti sono gratis. Basta che il tuo contatto sia nella lista di quelli che usufruiscono del tuo stesso software di chiamata e il gioco è fatto. Non è possibile mettersi in contatto con i numeri di emergenza tramite WhatsApp.

Chiamate Whatsapp, come funzionano

WhatsApp ha reso tutto questo non solo assolutamente pratico, ma estremamente comodo. Basta avere appunto scaricato, installato e aggiornato all’ultima versione il software. Una volta aperto, ti appariranno tutte le chat precedenti, i gruppi e tutte le persone presenti sulla tua scheda telefonica, che hanno accesso a WhatsApp.

Una volta scelto chi chiamare, basta cliccare sul contatto desiderato e ti apparirà la schermata di messaggistica; in alto a destra, però, avrai le opzioni, tra cui potrai scegliere di chiamare il contatto in questione, o addirittura videochiamarlo. Spesso questa opzione è simboleggiata dall’immagine di una cornetta del telefono. Se l’altra persona sarà libera e avrà una connessione internet disponibile, cosa oramai praticamente ovvia nei tempio attuali, potrà risponderti e potrete conversare gratis.

Se si possiede un iPhone si può chiamare con WhatsApp agendo sulla scheda Chiamate con una procedura specifica. Basta accedere alla scheda Chiamate, una volta avviata l’applicazione basta pigiare il simbolo della cornetta in alto a destra e viene visualizzato l’elenco dei contatti di WhatsApp. Scegliendo il contatto si avvia la chiamata con WhatsApp cliccando semplicemente il simbolo della cornetta in corrispondenza del contatto.

Chiamate WhatsApp: quanto si spende

Le chiamate WhatsApp sono gratis, basta avere a propria disposizione un piano tariffario che preveda il traffico dati, ovvero un qualsiasi abbonamento che abbia incluso anche il traffico internet.

L’unica spesa potrebbe essere quella dei 98 centesimi annuali del software ma l’anno scorso in molti hanno avuto la sorpresa di un rinnovo gratuito permanente di whatsapp. In caso la chiamata riscontrasse qualche problema, bisogna rivolgersi al proprio operatore di riferimento. Per avere il miglior servizio possibile, basta ricordarsi di aggiornare sempre WhatsApp all’ultima versione.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche