×

Chiara Ferragni, lo sfogo: “Assecondare queste cose non è da uomini, è da codardi”

Chiara Ferragni ha usato ancora una volta i suoi canali social per scagliarsi contro gli atteggiamenti maschilisti e sessisti.

Chiara Ferragni

Ancora una volta Chiara Ferragni ha utilizzato i suoi canali social per schierarsi contro sessismo, maschilismo e cultura dello stupro e ha condiviso un importante messaggio per i suoi fan.

Chiara Ferragni: lo sfogo

Dopo il caso Genovese Chiara Ferragni ha deciso di esprimersi personalmente attraverso i social per condannare gli atteggiamenti sessisti e la cultura dello stupro che finirebbero per permettere alla società di condannare la vittima e non il suo aguzzino.

Della vicenda si è tornato a parlare nei giorni scorsi dopo che Beppe Grillo ha preso le difese di suo figlio Ciro, accusato di violenza sessuale su una coetanea. Chiara Ferragni non ha menzionato nessun caso di cronaca in particolare, ma ha condiviso un post di Imane Jane in cui si legge: 

“Quando a tavola uno dei vostri amici fa un’imbarazzante battuta sessista abbiate il coraggio di dirgli: “Ehi amico, questa frase è offensiva, non ripeterla più.

Fate diventare inaccettabile quell’atteggiamento reso accettabile proprio grazie al vostro silenzio o peggio alle vostre risatine. È quel vostro silenzio a farci male. Assecondare queste cose non è da “uomini veri, è da codardi.”

L’influencer e suo marito si sono più volte prodigati attraverso i social per esprimere la loro opinione sull’uguaglianza di genere e contro ogni forma di violenza e discriminazione. Nelle ultime ore Fedez si è scagliato contro un articolo de La Nazione che sembrava far riferimento proprio a lui e a sua moglie, che fin da quando il loro primo figlio (Leone) era piccolissimo lo hanno lasciato giocare con qualsiasi tipo di gioco (anche quelli considerati tipicamente – e secondo gli stereotipi – “da bambina”).


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora