×

Chiara Ugolini, il biglietto del killer morto suicida: “Non sopporto il peso del rimorso, chiedo scusa”

Chiara Ugolini, il biglietto di addio del killer morto suicida: "Chiedo scusa a tutti, ho commesso un grave gesto".

Chiara Ugolini, un biglietto di addio da parte del killer prima del suicidio

Chiara Ugolini, il biglietto di addio del killer morto suicida. Prima di togliersi la vita l’uomo, accusato di aver ucciso la 27enne lo scorso 5 settembre 2021, ha lasciato un messaggio per la famiglia della vittima.

Chiara Ugolini, il biglietto di addio del killer

“Non sopporto il peso del rimorso per il grave gesto che ho commesso, chiedo scusa ai familiari di Chiara”, questo il contenuto del biglietto scritto da Emanuele Impellizzeri, impiccatosi in cella presso il carcere di Verona. Il 38enne senza vita è stato rinvenuto ieri mattina alle ore 5.30, poche ore prima del previsto interrogatorio sull’omicidio Ugolini.

Il biglietto del killer di Chiara Ugolini, prima del suicidio

Prima di suicidarsi, Impellizzeri avrebbe atteso il passaggio dell’agente di turno nella notte.

Mi vergogno per quello che ho fatto. Chiedo scusa ai familiari di Chiara. Chiedo scusa a mia figlia ed alla mia compagna. Scusatemi tutti”, ha scritto il killer. Era finito in manette lo scorso 6 settembre 2021, fermato dalla Polizia lungo l’Autostrada del Sole nei pressi di Firenze, a bordo della sua moto il giorno dopo aver compiuto l’omicidio della Ugolini.

Caso Chiara Ugolini, un biglietto di scuse dopo l’efferato gesto

Ho perso la testa, sono andato lì. Non ho resistito”, aveva dichiarato a bruciapelo, secondo gli inquirenti l’uomo avrebbe tentato di violentarla prima di ucciderla. Quel giorno, lui si trovava a casa ai domiciliari, scontava una condanna per due rapine e l’obbligo di non uscire né di sera né nei giorni festivi.

Contents.media
Ultima ora