Chitarra: breve guida all'utilizzo (parte 2) | Notizie.it
Chitarra: breve guida all’utilizzo (parte 2)
Lifestyle

Chitarra: breve guida all’utilizzo (parte 2)

Per poter suonare questo strumento, è indispensabile agire sul suono delle corde, determinato dalla trazione della corda e dalla lunghezza della stessa. Avendo già fatto riferimento al primo elemento, parliamo del secondo aspetto, cioè la lunghezza. Ogni chitarra è dotata di tasti lungo il manico, ovvero gli spazi che si trovano fra una linea di metallo e l’altra, disposte in orizzontale sul manico stesso dello strumento. Premendo le dita sulla lunghezza delle corde, avviene una sorta di accorciamento di queste ultime, in corrispondenza delle linee di metallo. Sulla parte alta del manico, vi è un elemento detto capotasto, che determina la lunghezza base della corda e, di conseguenza, il corrispondente suono di base, cioè quello emesso senza che avvenga alcuna pressione sui tasti. Si tratta di un suono fisso, determinato dall’accordatura. La pressione in corrispondenza dei tasti, dovrà naturalmente avvenire al centro dello spazio tra una linea metallica e l’altra e non direttamente su quest’ultima.

Mentre una mano preme sulle corde in corrispondenza dei tasti, l’altra pizzica le corde sopra il foro al centro della cassa (per i destroidi, la mano sinisttra preme sui tasti e la mano destra pizzica sulle corde, per i mancini il procedimento è invertito). Il suono emesso dalle corde, attraverso il ponte, viene poi trasmesso e amplificato nella cassa cassa armonica vuota dello strumento.
Francesca Paone

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
EOS Thermo Stax 60 cpr, Bruciagrassi naturale
19.2 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora