Ciambellone della nonna: ricetta completa
Ciambellone della nonna: ricetta completa
Donna

Ciambellone della nonna: ricetta completa

Ciambellone della nonna, una ricetta per omaggiare la nonna fatta di ingredienti naturali e genuini: farina, uova, zucchero, latte, agrumi, lievito e miele

Volete preparare un dolce sfizioso e gustoso? Ecco la guida giusta per voi, preparate la classica ciambella della nonna, un dolce ottimo, uno dei più celebri della cucina italiana dal sapere semplice e popolare che ha fatto la sua storia. Cucinato dalle massaie, la ciambella della nonna era un dolce servito a tavola come colazione, spuntino o come una sostanziosa merenda per grandi e piccini. Ancora oggi, il ciambellone della nonna rimane un dolce molto ambito e preparato nelle varie regioni d’Italia, un classico che non morirà davvero mai, un’armonia ed un trionfo di gusto che incontra il piacere ed il palato di tutta la famiglia.

Pochi ingredienti semplici, popolari ed assolutamente naturali che si fondono insieme per dare vita ad una ricetta adatta non solo per i più piccini, di cui ne sono ghiotti, ma pure dai grandi.

Una ricetta per omaggiare la nonna fatta di farina, uova, zucchero, latte, agrumi e lievito: ingredienti semplici, genuini in grado di non deludere mai nessuno, un vero e proprio successo culinario assicurato.

Dall’aspetto tondeggiante, molto alto con un buco centrale, visivamente molto semplice trattandosi di un dolce da forno ma, il vero consiglio è quello di assaggiarlo e di non fermarsi all’aspetto spartano. La semplicità viene risaltata in ogni occasione in cui si decide di prepararla e di gustarla: a colazione con caffellatte, a spuntino con un bicchiere di latte o un vasetto di yoghurt, a merenda con un succo di frutta.

Per preparare la ciambella della nonna, prendete un recipiente ponete i tuorli di uova con farina di grano, zucchero, lievito e latte, sbattete con le fruste, ottenete una crema gonfia e spumosa, aggiungete le scorze di limone ed arancia grattugiata, mescolate con un mestolo di legno e lasciate a riposo in fase di lievitazione per circa un’oretta.

Infarinate ed imburrate uno stampo a forma di ciambella, versate la crema, ricoprite la superficie dell’impasto con granelli di zucchero di canna o di miele d’acacia, a vostro piacimento.

Infornate la ciambella della nonna in forno e cuocete per circa 40 minuti a 200˚C, controllate con uno stuzzicadenti l’interno del dolce se ben cotto, la superficie deve essere indorata e la ciambella deve essere soffice e voluminosa, prima di essere servita a tavola. Quando è cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare a temperatura ambiente, spolverate zucchero a velo e polvere di cacao amaro, ecco pronta la vostra ciambella da gustare, buon appetito!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche