Cina: oltre mille arresti per crimini sul web - Notizie.it
Cina: oltre mille arresti per crimini sul web
Esteri

Cina: oltre mille arresti per crimini sul web

E’ di 1.065 il bilancio delle persone, arrestate dalle autorità cinesi, con l’accusa di avere compiuto “crimini sul web”. Ed è di 208.000, il totale dei messaggi cancellati da web, poiché ritenuti “pericolosi”. Lo ha reso noto oggi l’agenzia Nuova Cina.

Secondo l’agenzia Xinhua, invece, sono 3.117 i siti che hanno ricevuto intimazioni, inclusi quelli in cui si offrono in vendita armi, prodotti tossici e organi umani. Tuttavia, si ritiene plausibile anche che, una parte cospicua dell’operazione repressiva abbia riguardato la dissidenza.

Il governo cinese, infatti, è padre di un sistema di censura, conosciuto come “Grande Muro di fuoco”, che regolamenta il web su più fronti: tiene d’occhio i social network e il social microblogging e chiede ai blogger di registrarsi, utilizzando rigorosamente i loro veri dati anagrafici. Pena, l’impossibilità a postare messaggi.

Il “Muro di fuoco”, inoltre, prevede numerose limitazioni sul contenuto dei post, come il divieto di divulgare informazioni relative a segreti di Stato; notizie in grado di danneggiare gli interessi e la sicurezza nazionale o che istighino alla discriminazione e alla divisioni etniche.

Secondo le stime dell’autorità, nella sola Pechino sono più di seicento milioni, gli iscritti ai servizi di microblogging.

Marika Nesi

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Imetec Start&stop / 8660 Bianco/verde/argento
69.9 €
129 € -46 %
Compra ora
Philips Health Grill HD4467/90
69 €
104.99 € -34 %
Compra ora
Nokia 3310 (2017) Dark Blue
84.5 €
Compra ora
Moleskine 12 Mesi - Agenda 2018 Giornaliera Pocket Rosso Scarlatto C
18.9 €
Compra ora