×

Cinema: in trattative il sequel di “Scemo e + scemo”

default featured image 3 1200x900 768x576

scemo 6 300x168Vi ricordate “Scemo e + scemo”, il film comico che agli inizi degli anni diede inizio al genere “demenziale”? Senza effetti speciali, senza neppure una trama come si deve, ma grazie alla bravura dell’allora trentenne Jim Carrey e di Jeff Daniels, “Scemo e + scemo” divenne un cult della commedia.

Ora i produttori del film, Bobby e Peter Farrelly, pensano al sequel: gli sceneggiatori pare che ci siano già, si tratta di Sean Anders e John Morris, Carrey già questa estate aveva parlato della possibilità di rivestire i panni dello stralunato Lloyd, manca all’appello solo Jeff Daniels.
In realtà, un tentativo di bissare il successo dell’originale c’era già stato, nel 2003, con un prequel (“Scemo e + scemo – Iniziò così”) che si rivelò però un flop a 360 gradi: colpa dell’assenza dei due mitici protagonisti o di una sceneggiatura bloccata sui binari del demenziale post-duemila (sulla scia dello “Scary Movie” più banale, per intenderci)?
In 17 anni il cinema comico è cambiato: le commedie brillanti hanno perso brillantezza.

Il ritorno di Carrey nei panni di Lloyd Christmas, uno dei suoi personaggi comici migliori, fa ben sperare in una rinascita della commedia americana com’era una volta: comica senza dover essere per forza volgare.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora