×

Cinema: un horror internazionale col regista di “Saw” firmato…Valeria Marini

default featured image 3 1200x900 768x576

Valeria Marini produrrà un film horror dal respiro internazionale e diretta dal regista di “Saw” si cimenterà pure come attrice.
E adesso, su un aereo ci sono un cinese, un italiano e un inglese…
Anche voi fate fatica a distinguere l’incipit di una barzelletta?

Vaaa bene, Valeriona Nazionale torna al cinema e questa volta lo fa seriamente (mica come quando cavalcava una mortadella sui manifesti del Kolossal “Bambola”, lo ricorderete).

La sua casa di produzione Star Pictures (si, cè l’ha, ce l’ha) produrrà insieme a Capacity Pictures e all’iberica Cano’nigo Films, il film 11/11/11, horror-thriller serrato le cui riprese sono iniziate in questi giorni a Barcellona per mano del regista dell’Enigmista capitoli 2, 3 e 4 Darren Lynn Bousman.

Andiamo alla storia: Autore americano lascia il paese a stelle e strisce per approdare in Spagna dove lo attendono il fratello con cui non parla da anni e il padre che si trova più di la che di qua.

Strane coincidenze e bizzarri avvenimenti lo pongono sempre dinanzi al numero 11 e a una data che sembra contenere un monito per un’intera comunità di religiosi.
Ma se per il protagonista del film il numero maledetto è 11 per noi spettatori sarà il tre. Tre come i film che la Valeriona produrrà con le case di produzione sopracitate.

Onore al merito e pregiudizi alle spalle, la Marini si è già conquistata la sua fetta di soddisfazione vincendo al Festival di Roma la categoria “Alice nelle città” con il film da lei co-prodotto “I Want to Be a Soldier” .

E allora attendiamo di visionare il lavoro prima di sputare sentenze al veleno (Mannaggia troppo tardi)…

Coraggio Valeriona, gli applausi ti attendono…
afp89246242409112253 big

Contents.media
Ultima ora