Cinque mete in Italia per il Ponte dell'Immacolata con la famiglia
Cinque mete in Italia per il Ponte dell’Immacolata con la famiglia
Viaggi

Cinque mete in Italia per il Ponte dell’Immacolata con la famiglia

ponte dell'Immacolata

Con il ponte dell'Immacolata alle porte, è ora di guardarsi intorno e scegliere la prossima meta. Noi ve ne proponiamo cinque, di diversa natura, tutte italiane.

Il Natale si avvicina e, con lui, arriva il momento di pensare un po’ alle ferie. Prima di quelle vere e proprie, però, c’è un ponte che cade a fagiolo. L’otto dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione, è ormai sinonimo di gita fuori porta. Come sfruttarla, dunque? Se non avete ancora pensato a quale meta scoprire, vi diamo noi qualche consiglio. Ecco cinque mete italiane in cui trascorrere il ponte dell’Immacolata.

Il ponte dell’Immacolata

Quando un giorno di ferie come quello dell’otto dicembre cade durante la settimana, è giusto sfruttarlo per stare un po’ in famiglia. Tra le infinite scelte che il nostro bel paese offre, ve ne proponiamo cinque di diversa natura. Scegliete quella che fa al caso vostro.

La città eterna

Partiamo con un consiglio che più scontato non si può, ma che non si può lasciare fuori dalla lista. Roma. Come si può non vedere la città eterna all’apice del suo splendore natalizio? Le chiese e i monumenti che la rendono ciò che è illuminati, le vie del centro piene di decorazioni e l’atmosfera magica del Natale che si unisce a quella unica della Roma imperiale.

No, Roma per l’Immacolata è sempre una buona idea. Se passate per Castel Sant’Angelo e Campo de’ Fiori e arrivate fino a Piazza Navona, potrete anche vedere qualche piccolo mercatino di Natale.

Firenze

Un’altra meta perfetta e altrettanto suggestiva per il ponte dell’Immacolata è Firenze. Oltre agli splendidi musei che potete visitare tutto l’anno, in città, sotto Natale, vengono organizzati moltissimi eventi a tema, come mostre e concerti. Anche Firenze ha, inoltre, i suoi piccoli mercatini, a Santa Croce e alla stazione Leopolda.

Palermo e Trapani

Se volete visitare il sud, se volete fare un alto a vedere il mare o se semplicemente preferite il clima mediterraneo, non potete perdervi Palermo e Trapani. Grazie alla loro vicinanza, potrete visitarle entrambe anche nel giro di due o tre giorni, e visitare i bei mercatini di Natale che sono organizzati nelle due città siciliane.

Gubbio

Se cercate una meta più tranquilla, lontana dal caos della città, avrete a disposizione una scelta pressoché infinita.

L’Italia è piena di piccoli borghi estremamente suggestivi che nel periodo natalizio danno il meglio di sé. L’atmosfera che si respira è unica, magica, scandita dai ritmi lenti e suggestivi della vita di paese. Gubbio, per esempio, sembra il paese del Natale. La sua piazza principale è illuminata da moltissime lucine che fanno da cornice all’albero di Natale più grande del mondo. Per le vie della cittadine, tutte illuminate, si fa a gara a chi realizza il presepe migliore e ce n’è uno bellissimo a grandezza naturale nel quartiere di San Martino.

Ortisei

Se, invece, siete più tipi da montagna, ecco a voi la soluzione. Le Alpi sono molto suggestive, per il ponte dell’Immacolata soprattutto, e nascondono alle loro pendici paesini che sono piccoli gioielli. Portatevi l’attrezzatura da sci ma non dimenticatevi di fare un giro per le vie del centro. A Ortisei, per esempio, si respira un’atmosfera magica, con il profumo delle caldarroste e dei biscotti alla cannella venduti a ogni angolo di strada,

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

treno con la neve
Viaggi

I treni partono con la neve?

di Notizie

Ogni anno la stessa storia: nevica e si moltiplicano i disagi per chi decide di viaggiare in treno. Perché questo accade? Vediamolo insieme.