×

Cirkus Columbia – Trailer e Recensione HD Streaming

default featured image 3 1200x900 768x576

circus columbia1
Siamo nel 1991, in una Jugoslavia ancora unita: Divko Buntic torna al paese natale dopo anni trascorsi in Germania, con un’amante e un gatto nero, e occupa la sua vecchia casa, sfrattando ex moglie e figlio.

Ma la scomparsa del suo gatto e lo scoppio della guerra balcanica cambierà per sempre la sua vita. Danis Tanovic, regista consacrato dal film premio Oscar No Man’s Land, torna con Cirkus Columbia, di nuovo incentrato su uno dei conflitti più traumatici degli ultimi decenni. Un trauma che i popoli di quei territori probabilmente non hanno ancora superato del tutto, come recenti fatti (vedi la cattura del criminale di guerra Radko Mladic) ci fanno capire.

Ben venga il cinema di registi come Tanovic, o Kusturica, che con l’ironia ci ricordano come l’inferno sia stato, una manciata di anni fa, a pochi passi da qui.
Valeria Morini

Contents.media
Ultima ora