×

Clamoroso: il PD Sicilia appoggerà il governo Lombardo, l’ordine arriva direttamente da Pierluigi Bersani

Ancora una volta, le manovre politiche siciliane diventano territorio di alleanze politiche che possono spostare gli equilibri nazionali. Dopo le promesse di appoggio in Parlamento al governo Berlusconi, l’MPA cerca nuove alleanze all’ARS per ottenere la fiducia al suo quarto governo. Per farlo ha cercato di avvicinare in tutti i modi gli scontenti dell’UDC, il PDL Sicilia di Micciché, ma alla fine la sorpresa arriva proprio dal PD. Nel cercare di creare una spaccatura tra la Lega Nord ed il PDL Bersani intende spingere il presidente della Regione Sicilia a creare una sorta di Partito del Sud con il concreto appoggio del PD, in maniera tale da incrinare lo storico apporto di voti che il sud attribuisce al PDL. Come dire, se il nord è ormai in mano alla Lega, occorre provare a sfondare a sud.

Dopo mesi di tira e molla il segretario regionale Giuseppe Lupo e Antonello Cracolici, uno dei papabili del PD al comune di Palermo, hanno avuto il via libera dal segretario del partito per sostenere Lombardo ed avviare con lui un’azione di governo di concerto, possibilmente con l’UDC, con cui a livello nazionale il PD sta tessendo un difficile accordo di alleanza. Per ottenere il voto dei 27 deputati del PD Giuseppe Lupo chiede almeno cinque o sei assessorati. All’ARS siedono 90 deputati regionali, la proposta di accordo scade martedì prossimo, quando il 21 settembre alle 16 ripartiranno i lavori d’aula. Le indiscrezioni parlano di un governo fatto da tecnici, non necessariamente inquadrati all’interno di uno schieramento politico ma è ormai chiaro che Lombardo dovrà comunque cedere qualche assessorato ai rappresentanti dei partiti di maggioranza nel suo quarto governo, nella speranza di ottenere la fiducia il prima possibile.

1
Scrivi un commento

300
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
0 Commentatori
più recenti più vecchi
Tensione ai cantieri navali, mancano le commesse, a rischio 800 posti | Blog Palermo

[…] sindacale infuocata. Domani sciopero di otto ore e corteo verso il Palazzo della Regione, dove dopo la discussione politica di oggi pomeriggio il presidente Lombardo dovrà dare una risposta a 500 lavoratori specializzati e garantire la […]

Caricamento...

Leggi anche