×

Class action contro Bossi per gli insulti a Napolitano, azioni in 10 città

Era il 29 dicembre 2011, la birra scorreva a fiumi, la location era il Berghem frecc di Albino (Bergamo). Sul palco sale Bossi, spara i suoi soliti proclami populisti, quelli di sempre (di lì a poco avrebbe salvato Cosentino dalla galera). Non mancano le offese. Bossi si rivolge al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano dandogli del terrone. Dalla platea partono inviti a Mario Monti di andare a fan… e Bossi, in versione cabarettista aggiunge: “magari gli piace pure”. Parole che hanno indignato moltissime persone che hanno denunciato Bossi per vilipendio al capo dello Stato e offese alle cariche istituzionali. Proprio da questi indignati è partita una class action contro il leader leghista. La querela contro Bossi sarà depositata in dieci città: Verona, Vicenza, Bassano, Bergamo, Brescia, Trento, Milano, Roma, Napoli, Bari.

Si prevedono lunghe code per le firme.

Caricamento...

Leggi anche