×

Claudia Rivelli, sorella di Ornella Muti, arrestata per traffico di droga

Claudia Rivelli, sorella maggiore di Ornella Muti, è stata arrestata insieme ad altre 39 persone nell'ambito di un'operazione sul traffico di droga.

Claudia Rivelli

Claudia Rivelli, sorella di Ornella Muti, è stata arrestata nell’ambito di un’operazione sul traffico di stupefacenti acquistate attraverso il web. La Polaria di Fiumicino avevano trovato nella sua abitazione romana tre flaconi di Gbl, la cosiddetta droga dello stupro.

Claudia Rivelli arrestata

Claudia Rivelli è tra le 39 persone arrestate nell’ambito di un’operazione condotta dal Nas sul traffico di droghe sintetiche acquistate sul dark web dall’estero. In casa della sorella di Ornella Muti erano stati trovati 3 flaconi di Gbl, la cosiddetta droga dello stupro, e lei si era difesa sostenendo di aver acquistato la sostanza per il figlio “perché lui la usa per pulire la macchina, io invece lo uso per pulire l’argenteria”.

Quando affermato dall’ex attrice non deve aver però convinto il giudice, che ha confermato il fermo per importazione e cessione di sostanze stupefacenti perché “illecitamente dall’Olanda, con cadenze trimestrali, importava vari flaconi di Gbl provvedendo a inviarne parte al figlio residente a Londra dopo averne sostituito confezione ed etichetta riportante indicazione ‘shampoo’ in modo da trarre in inganno la dogana”. Insieme a Claudia Rivelli sono stati arrestati anche un odontoiatra, un funzionario di un ente locale e un insegnante di scuola media.

Chi è Claudia Rivelli

Classe 1950, Claudia Rivelli è la sorella maggiore di Ornella Muti. Ha raggiunto la popolarità come volto di alcuni fotoromanzi e ha recitato in un unico film, Due volte Giuda. Sposata con Paolo Leone, ha avuto due figli: Luca Maria e Giovanni. A differenza della più famosa sorella, Claudia Rivelli si è progressivamente allontanata dal mondo dello spettacolo dopo la nascita dei suoi due figli.

Claudia Rivelli: il rapporto con Ornella Muti

Non si sa molto del rapporto tra Ornella Muti e sua sorella. Da mesi l’attrice è impegnata con la figlia Naike in un progetto benefico basato sull’uso della Cannabis. In passato anche la famosa attrice ha avuto guai con la legge: nel 2017 lei e sua figlia Naike erano state sfrattate dalla loro abitazione di Roma per morosità. L’attrice in seguito ha commentato la vicenda affermando: “Ho casa e residenza a Mosca, dove lavoro tanto. Ma quando vengo in Italia, ora sto qui (a Ovada, ndr) e prima stavo lì (a Roma, ndr). Quello di Roma era l’appartamento dei miei figli, il trasloco era programmato, ma era stato ritardato per motivi di famiglia”.

Contents.media
Ultima ora