×

Clive Cussler, Ultimo Libro

default featured image 3 1200x900 768x576

imagesCA371EX2Dopo avere scritto oltre quaranta romanzi – di cui ben diciassette consecutivi vincitori del titolo “best seller dell’anno” – e dopo avere venduto quasi 120 milioni di copie nel mondo, in molti si aspetterebbero che il quasi ottantenne Clive Cussler abbandonasse la sua fotunata e prolifica carriera di scritore di successo per ritirarsi a vita privata, almeno in terza età.

Sbagliato!

L’anziano scrittore, considerato da molti il maestro indiscusso della narrativa avventurosa, ha invece dichiarato di non avere alcuna intenzione di fermarsi, anzi, di voler continuare a cavalcare l’inesauribile ondata di successo che sembra proprio non averlo mai abandonato.
Cussler infatti, dopo avere incontrato i suoi lettori a Scottsdale lo scorso 8 Giugno per autografare e dedicare le copie del suo ultimo libro Il Regno, ha ribadito di avere ancora energia da vendere e di avere già idee per i suoi nuovi progetti da portare avanti con altri scrittori.

Da anni Cussler scrive spesso romanzi a due mani con altri grandi autori come Jack Du Bul, Grant Blackwood – con cui ha scritto Il Regno -, o con il figlio Dirk Cussler, che dopo una carriera da economista ha deciso di seguire le orme paterne.

Fondatore dell’associazione non profit NUMA (National Underwater Marine Agency) dedita al recupero di relitti marini di importanza storica, lo scrittore si è sempre tenuto impegnato, vivendo una vita all’insegna dell’avventura e della scoperta, proprio come i pittoreschi personaggi dei suoi libri.

Mi piacerebbe andare in pensione, ma qualcosa me lo impedisce!”, ha detto lo stesso Cussler a proposito della sua anzianità che, tuttavia, non sembra influire in alcun modo sulla sua operatività e sul valore dei suoi elaborati.
Un consenso unanime, che dagli anni ottanta ad oggi non si è mai spento, garantendogli una posizione di primato tra i grandi scrittori dei nostri giorni.
Il suo ultimo libro Il Regno ne è un chiaro esempio.

Contents.media
Ultima ora